Cairo Communication chiude il 2013 con un utile di 19 milioni

Cairo Communication, la società che fa capo al presidente del Torino, Urbano Cairo, ha chiuso il 2013 con un utile di 19 milioni, in linea con i 18,8 milioni dell’esercizio 2012. Il cda proporrà all’assemblea degli azionisti un dividendo pari a 0,27 euro per azione.

Cairo chiusura periodici
Urbano Cairo (Foto: Insidefoto.com)

Cairo Communications, la società editoriale che fa capo al presidente del Torino Urbano Cairo, ha chiuso il 2013 – considerando anche il settore televisivo con l’acquisto de La7 a partire dal 30 aprile scorso – con un utile di 19 milioni, in linea con i 18,8 milioni dell’esercizio 2012

I ricavi sono stati di 284,7 milioni (contro i 313,5 del 2012); l’ebitda è stato di 26,7 milioni (31,3 milioni nel 2012), mentre l’ebit si è attestato a 21,1 milioni, a fronte dei 28,6 del 2012. Negli otto mesi della gestione Cairo, ovvero da maggio a dicembre, l’ebitda di La7 è stato positivo per 3,7 milioni

La posizione finanziaria netta del gruppo, al 31 dicembre 2013, era positiva per 172,9 milioni, contro i 61,2 milioni segnati alla stessa data del 2012. Il cda di Cairo ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti un dividendo pari a 0,27 euro per titolo singolo.