allianz arenaOra è ufficiale. Allianz, il colosso tedesco delle assicurazioni, fortemente presente anche sul mercato italiano, è entrato nel capitale del Bayern Monaco Ag, la società per azioni cui fa capo il club guidato da Pep Guardiola, rilevando per 110 milioni una partecipazione pari all’8,33%.  Allianz, che ha dato una valutazione implicita del club Campione d’Europa e di Germania di 1,32 miliardi di euro, va ad affiancare così altri due colossi dell’industria tedesca nel capitale del club: Audi (gruppo Volkswager) e Adidas, che si diluiranno anch’essi all’8,33% rispetto all’attuale 9,1% La maggioranza del club, come previsto dalla legge tedesca sullo sport, rimarrà comunque nelle mani dell’associazione che conta più di 180 mila soci. “FC Bayern München eV “.

I fondi raccolti grazie all’investimento di Allianz nel capitale del club serviranno per ripagare i debiti legati alla costruzione dell’Allianz Arena, costato complessivamente 340 milioni. Nell’ambito dell’accordo, inoltre, il Bayern ha concesso al gruppo assicurativo la possibilità di estendere la sponsorizzazione dello stadio fino al 2041. Il presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness ha definito l’affare “un grande giorno” per il club.  Hoeness ha spiegato che grazie a questo accordo, il Bayern sarà in grado di pagare i debiti per l’Allianz Arena e di investire nei giovani e in un nuovo centro di allenamento per le squadre giovanili.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here