barcellona vs real madridIl Real Madrid e il Barcellona rischiano di vedersi limitati per legge i ricavi da diritti televisivi. La notizia rimbalza dalle pagine web di Bloomberg e riguarda i due club col maggior fatturato al mondo: 1 miliardo di euro circa il risultato combinato. Secondo quanto riporta l’agenzia americana, i club che da anni si disputano il primato iberico non potranno ricevere una quota di diritti televisivi superiore più di quattro volte rispetto alla fetta assegnata al minor club dei 20 che partecipano alla Liga. Attualmente la loro fetta di ricavi è pari a 6,5 volte quella del club minore.

Ad oggi sono quasi 190 milioni a testa

La direttiva è attribuita al presidente della Lfp Javier Tebas, che lo ha dichiarato in una comunicazione via e-mail. L’obiettivo è cercare di livellare il potere di spesa tra i club iberici. Non piace più – dunque – un campionato che nel 2012 ha visto mettere la coppia di testa 30 punti di distanza dal terzo classificato e che quest’anno sta guadagnando di spettacolarità grazie alla performance inaspettata dell’Atletico Madrid. Come ha mostrato l’ultima Football Money League di Deloitte, i due principali club spagnoli generano una quota di ricavi da “broadcasting” da circa 188 milioni a testa.

Le fonti di ricavo dei maggiori club mondiali – Football Money League

La Spagna verso la nuova legge sullo sport

La federazione sta portando avanti dei colloqui con il governo, che sta approntando la “Sports Law” attesa per quest’anno per diventare effettiva dal prossimo. In un’intervista telefonica, il ceo dell’Atletico Madrid Angel Gil ha detto che i ricavi di Barca e Real rimarrebbero stabili “per pochi anni”, per poi venire erosi dalla nuova assegnazione dei diritti tv. Secondo l’analista Catherine Davies la notizia “non farà felici” merengues e blaugrana, ma la Lega starebbe cercando di indorare la pillola con la promessa di far crescere la quota complessiva di diritti in modo da far loro ammortizzare il colpo di una suddivisione meno generosa. Il piano, che passa attraverso la lotta alla “pirateria” web e alla spinta sui diritti esteri, è di far crescere la torta complessiva da 752 milioni a 1 miliardo nel 2017.

Sfuma il vantaggio su Bayern e United

D’altra parte, lo stesso rapporto di Deloitte alla pagina del Real Madrid sottolinea come l’attuale contratto con Mediapro per l’assegnazione dei diritti tv (che scadrà l’anno prossimo) dia al club madrileno (e a quello catalano) un “significativo vantaggio nei confronti dei diretti competitor europei”. Solo per citarne alcuni, il Bayern e il Manchester United – che certo non invidiano nulla in quanto a bacini di tifosi domestici – incassano rispettivamente 107 e 119 milioni di euro. Lo United prende, secondo i dati della Premier ha incassato una volta e mezzo la fetta del Qpr, minore dei club della Premier.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here