Oggi è stato il giorno delle firme. A Bari sorgerà il nuovo Centro tecnico federale nei pressi dello Stadio San Nicola. La convenzione è stata siglata tra il Comune di Bari e il Comitato regionale della FIGC  – Lega Nazionale Dilettanti per la realizzazione di una struttura sportiva che ospiterà le squadre rappresentative regionali partecipanti a manifestazioni federali, promuoverà lo sviluppo del calcio dilettantistico, giovanile, femminile e del calcio a cinque e contribuirà a diffondere la pratica sportiva sul territorio cittadino e regionale.

Lo stadio San Nicola di Bari
Lo stadio San Nicola di Bari

L’accordo firmato dall’assessore Sannicandro e dal presidente Tavecchio

Il teatro dell’accordo è stato Palazzo di Città ed i protagonisti sono stati l’assessore allo Sport Elio Sannicandro e il presidente della Lega nazionale dilettanti nonchè vicepresidente della FIGC Carlo Tavecchio alla presenza del presidente del comitato regionale FIGC Vito Tisci. Rapidi anche i tempi di consegna, si parla di un anno, ed i lavori riguarderanno lo spazio adiacente il campo sportivo denominato «antistadio». «La FIGC, oltre a migliorare e ampliare il campo di calcio finora utilizzato esclusivamente dall’A.S. Bari, intende – è scritto nella nota congiunta di Comune e Figc – anche realizzare un secondo campo in erba artificiale di ultima generazione, una tribuna e un efficiente impianto di illuminazione a led. La gestione dell’impianto, che ospiterà anche importanti manifestazioni sportive nazionali, sarà affidata alla Federcalcio che ne garantirà la fruizione per la durata di dieci anni».