Rottura in vista tra l’Inter e la concessionaria di pubblicità RCS Sport S.p.A, che fa capo alla Rizzoli-Corriere della Sera. Lo si evince dal bilancio di Internazionale Holding, la società di Massimo Moratti, tramite la quale il petroliere controllava interamente l’Inter, sino alla cessione del 70% del club alla cordata indonesiana formata da Erick Thohir e dai suoi soci

Internazionale holding, come anticipato da calcioefinanza.it il 16 gennaio nell’articolo Inter/ La controllante fa segnare perdita record di 193 milioni nel 2013, ha registrato una perdita monstre di oltre 193 milioni alla data di chiusura del bilancio il 30 giugno 2013. Non solo, ma nel suo bilancio emergono altri dettagli della condizione economica del club nerazzurro. In particolare si legge che Inter Brand S.r.l., la controllata attiva nel merchandising e sponsorizzazioni, ha registrato un utile di circa 4,2 milioni che è stato inferiore alle aspettative di budget perché penalizzato da due fattori:

lo slittamento rispetto all’esercizio precedente dei ricavi per la tournee post campionato di 2,7 milioni di euro nell’esercizio successivo a quello di riferimento (quindi 2013-14, ndr) in quanto le amichevoli sono state svolte a luglio e non nel mese di maggio come nel 2012;

una non positiva performance della concessionaria Rcs Sport sull’attività di vendita spazi promo-pubblicitari che ha fatto registrare un decremento del fatturato del 13% circa rispetto alla stagione 2011-12. Continua poi il testo: Nel secondo semestre della stagione 2012-13 Inter Brand ha lavorato su una revisione della strategia commerciale on particolare riferimento ai ricavi da sponsorship e relativa analisi e benchmarking internazionale valutando la possibilità di intraprendere un percorso di internazionalizzazione di questa particolare zona di ricavo. I due nuovi sponsor acquisiti per la stagione 2012-13 Trenitalia/Frecciarossa e Lete infatti sono frutto di contatti diretti del club e non di attività commerciale riconducibile all’agenzia Rcs Sport. L’attuale rapporto contrattuale con Rcs Sport durerà fino al termine della stagione 2013-14 e un eventuale cambiamento strategico di questa area di business non potrà quindi avvenire prima della stagione 2014-15

Insomma, salvo sorprese inattese, quest’estate si scioglierà la collaborazione

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here