Il Paris Saint-Germain è pronto all’assalto decisivo. Un mese fa nessuno avrebbe reputato economicamente possibile l’acquisto del giocatore più forte del mondo, del valore di 400 milioni di euro, ed invece ora l’operazione di mercato del secolo potrebbe avverarsi. Anzi Lionel Messi potrebbe approdare a Parigi già a fine stagione con un contratto fino al 2018, questo secondo quanto scritto ieri dall’Equipe. Gli emiri del Qatar, proprietari del Psg, sarebbero pronti a mettere sul piatto i 250 milioni di euro necessari per consentire all’argentino di svincolarsi dal Barcellona e andare a mettere a segno quel colpo di mercato che possa fare epoca.

Messi e Cristiano Ronaldo, due sogni da notte araba
Messi e Cristiano Ronaldo, due sogni da notte araba

La Seconda Chance

Non è la prima volta che gli arabi provano il colpaccio nel mondo del calcio dato che già nel 2012 ci avevano provato con Cristiano Ronaldo, il neo pallone d’oro, parlando con l’agente del portoghese, Jorge Mendes; questa volta e’ stato scelto Jorge Messi, il padre dell’asso argentino, contattato dagli uomini del presidente Nasser al-Khelaifi.
La situazione a questo punto sarebbe facilitata ulteriormente dalle fresche dimissioni del presidente Rosell che stanno rendendo il club catalano più fragile e vulnerabile; L’Equipe ha ricordato anche che «se il Milan non avesse avuto finanze più fragili, Ibrahimovic e Thiago Silva non sarebbero certo andati al Psg». Un’operazione comunque da tenere sotto osservazione, al di là del sua importanza sportiva, per il fatto che i parigini a breve riceveranno la visita degli emissari della UEFA pronti a controllare i registri contabili del Psg in cerca di possibili falle.