Un J’accuse durissimo nei confronti dell‘Inter è quello lanciato oggi dall’aministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta in merito allo scambio Vucinic-Guarin saltato improvvisamente ieri.  “La trattativa era stata già definita verbalmente tra le parti. Il presidente della Juventus Andrea Agnelli ieri alle 10.48 ha ricevuto sms di conferma da quello dell’Inter  Thohir” ha tuonato oggi in conferenza stampa Marotta che poi ha rincarato la dose. «È giusto che Thohir parli con Agnelli e dia spiegazioni. Il comunicato diffuso ieri dall’Inter è infondato e lesivo dell’immagine della nostra società», ha continuato Marotta sottolineando: «Un dirigente dell’Inter, Fassone, ha parlato di problematiche di carattere ambientale… Non so cosa significhi…»

Il manager bianconero ha infine accusato l’Inter scarsa serietà.  «È la prima volta in più di trent’anni che assisto ad una situazione incresciosa come questa che si è creata e che ha portato a disagi assoluti», ha spiegato. «Questa conferenza si è resa necessaria nella tutela dell’immagine della Juventus e soprattutto per rispondere a questi ragazzi, dei professionisti che sono stati maltrattati», ha aggiunto alludendo ai due giocatori. «Mi guardo bene dall’allestire un’ulteriore trattativa con loro -prosegue riferendosi all’Inter-. Non dico si possa parlare di mancanza di affidabilità. Ma di mancanza di serietà, sì».