Il brand Genoa vale 23,5 milioni. È questa la stima, secondo quanto riporta questa mattina il quotidiano economico MF-Milano Finanza, che è stata elaborata da un perito poco prima di Natale sul peso economico del ramo d’azienda Brand Genoa, oggetto di uno scorporo industriale da parte del Genoa Cricket & Football Club, ovvero la squadra di calcio controllata da Enrico Preziosi. Una valutazione che in questo momento del campionato vale 1 milione per ogni punto in classifica (23) della squadra rossoblù.

L’operazione, approvata dal consiglio d’amministrazione del club lo scorso 27 dicembre, ha visto la nascita di una nuova società, la Genoa Image Store Museum & Marketing, che gestirà tutte le attività commerciali legate alla valorizzazione del brand, la gestione dei Genoa Store oltre ai contratti di sponsorizzazione, affiliazione e franchising.

Alla nuova società sono stati conferiti poi tra i vari asset anche i contratti in essere con sponsor (Lotto Sport), advisor (Infront) e istituzioni sportive (Lega Calcio e Figc), oltre ai diritti di sfruttamento per l’immagine dei calciatori e per la commercializzazione dei diritti televisivi. Conferito alla newco anche debiti bancari per 3,4 milioni.

La mossa commerciale del patron di Giochi Preziosi arriva a distanza di anni da quelle già portate a termine da tutte le altre principali squadre di calcio di serie A e B. Nel 2012, il club genoano ha registrato un giro d’affari di 127,6 milioni e una perdita di 14,85 milioni

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here