euro-2016 logo ufficiale

La Commissione europea ha approvato il piano di finanziamento da 1,1 miliardi di euro che consentirà alla Francia di procedere nella costruzione di nove stadi che ospiteranno le gare di Euro 2016. Nonostante parte di tali fondi sia di provenienza privata, si tratta di una via libera importante, considerato che gran parte delle risorse saranno messe a disposizione da parte delle municipalità coinvolte e della Cassa depositi e prestiti francese (controllata dallo Stato). Il piano è stato pertanto giudicato conforme alle norme sugli aiuti di Stato dell’Unione europea.

Euro 2016 – La Coppa

La Francia costruirà nove stadi e porterà a termine un progetto multifunzionale che permetterà un’organizzazione pacifica del campionato UEFA 2016, capace di promuovere lo sport e la cultura nel e del paese; alcuni alti funzionari della CE hanno sottolineato che gli stadi resteranno a disposizione per gli eventi sociali, culturali e sportivi dopo il completamento di Euro 2016.

Euro 2016 – Francia

I finanziamenti saranno utilizzati per la costruzione di quattro nuovi stadi a Bordeaux, Lille, Lione e Nizza, nonché per la ristrutturazione di cinque già esistenti: Parc des Princes di Parigi, il Geoffroy Guichard di Saint-Etienne, il Velodrome di Marsiglia, Tolosa Municipal Stadium e il Felix Bollaert di Lens.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here