Alla fine il Valencia si venderà. La prospettiva rientra nell’ottica del club di tentare di risolvere i suoi annosi problemi finanziariIl club ha debiti per 300 milioni di euro e sta lottando per tenere il passo con il rimborso dei prestiti al gruppo bancario spagnolo Bankia. “Fino ad ora il rifinanziamento non sembra possibile in quanto non abbiamo ricevuto alcun piano sostenibile dal club”, ha detto Bankia in una dichiarazione riportata da Associated Press.”Abbiamo bisogno di investimenti per raggiungere una soluzione. L’unica altra alternativa è quella di cercare investitori in grado di garantire la salute sportiva, sociale ed economica del club”.

valencia 12.2

Il presidente del Valencia Amadeo Salvo ha dichiarato che trovare un acquirente per il club sarebbe una richiesta ragionevole, ma ha fissato le condizioni per la sua vendita. “La vendita sarebbe possibile per 250 milioni, cifra che andrebbe a cancellare il debito del club e permettere le azioni oggetto del riacquisto. La vendita del Valencia verrà decisa qui (in questa stanza), non per Bankia, né per governo provinciale” Il governo provinciale ha infatti una partecipazione nel club attraverso la sua fondazione.

salvo

I nuovi sviluppi si sono creati dopo che il Valencia il mese scorso ha presentato una riprogettazione e un ridimensionamento per il suo progetto relativo allo stadio Nuevo Mestalla a lungo ritardato. Molte pubblicizzate difficoltà finanziarie del club hanno portato al lavoro di cessazione dello stadio da 75.000 posti nel 2008 e due anni dopo è stato inizialmente svelato. Secondo i termini del nuovo design, la capacità verrà ridotta da 75.000 a 65.000 ed  il costo della struttura è stato ridimensionato da 200 a 60. Lo stadio doveva essere inizialmente completato nel 2009-10.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here