Torna l'ipotesi di cessione del Bologna. Guaraldi: se Zanetti è interessato si faccia avanti ma spero in un Thohir

Cedere il Bologna? Se arriva qualcuno di normale o un «ricco» che non ha intenzione di investire…

champions league

Cedere il Bologna? Se arriva qualcuno di normale o un «ricco» che non ha intenzione di investire forte, ci si siede al tavolo e si discute ma «se arriva un magnate, il Thohir della situazione, che ripiana 30, 40 milioni di debiti e prende forti impegni sul mercato io gli regalo le mie quote, sarebbe l’ ultimo atto di un percorso che, partito dal salvataggio della società, arriverà a dare alla squadra un grande futuro. Così oggi il presidente del Bologna Albano Guaraldi ha aperto alla cessione delle quote di controllo della società rossoblù

Guaraldi, in particolare, ha risposto a chi gli chiedeva un commento sulle voci di un interessamento da parte dell’ex presidente Massimo Zanetti: «Ho meditato molto in questo periodo di fatica», ha detto tracciando due possibili scenari: uno nel quale la società è sana «senza esaudire i desideri di antichi fasti», per cui se uno vuole il Bologna «io sono qui», e si può trattare; il secondo scenario con un magnate che appiana i debiti e rilancia le ambizioni per il quale Guaraldi è disposto anche a cedere le quote gratis. Una cosa sul modello-Moratti: «Un grande presidente per quello che ha fatto e per quello che sta facendo» ha concluso l’attuale numero uno emiliano.