ligaIl Consiglio della Commissione nazionale spagnola dei mercati e della concorrenza (Cmmc) ha inflitto sanzioni per complessivi 15 milioni di euro per infrazioni gravi alla normativa in materia di diritti tv sul calcio alla società Medriapro, titolare de diritti di trasmissione, e a quattro società: Real Madrid, Barcellona, Siviglia e Racing Santander. In particolare la Cnmc ha accertato la violazione di una risoluzione del Consiglio stesso, risalente al 2010, che vieta la firma di contratti per la cessione dei diritti audiovisivi con durata superiore a tre stagioni. Il regolatore ha imposto una multa di 6,5 milioni a Mediapro, di 3,9 milioni al Real, di 3,6 milioni al Barcellona, di 900.000 euro al Siviglia e di 30.000 euro al Racing. La risoluzione del Consiglio segnalava, a suo tempo, che i contratti per la cessione dei diritti tv con durata superiore a tre stagioni erano accordi fra imprese vietati dall’articolo 1 della Legge di difesa della concorrenza e 101 del Trattato dell’Unione Europea.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here