Tf1, l’emittente francese che detiene i diritti per trasmettere le partite della Coppa del Mondo 2014 nel Paese transalpino, cercherà di subappaltare la licenza per 36 delle 64 match di Brasile 2014.

Secondo il quotidiano francese L’Equipe,  Tf1, che appartiene alla società conglomerata Boyugues (con interessi nell’edilizia, immobiliare e telcomunicazioni),  starebbe proponendo un pacchetto per le pay-tv BeIn Sport e Canal Plus. Questo pacchetto comprenderebbe quattro partite della fase a eliminazione diretta e due quarti di finale oltre alla concessione di trasmettere in differita tutti i 64 match e una trasmissione di approfondimento sui mondiali, purché quest’ultima non sia in diretta concorrenza con lo stesso tipo di programma che sarà in onda su  TF1.

In questo modo TF1 ritiene di poter recuperare buona parte dei 130 milioni di euro che ha investito l’acquisizione dei diritti. L’operazione diventerebbe ancora più vantaggiosa qualora la Francia riuscisse a qualificarsi per i mondiali. I Bleus, infatti sono contrapposti all’Ucraina negli spareggi di novembre

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here