BritishSkyBroadcasting (BSkyB), la società britannica che fa capo alla News Corporation di Rupert Murdoch e che trasmette live le partite della Premier League nel Regno Unito, ha aumentato il numero degli abbonati a livelli superiori alle attese nei tre primi mesi della stagione inglese, ma ha visto calare gli utili nel trimestre a causa del lancio in agosto di Bt Sport, canale fa capo a British Telecom. che di fatto ha creato un regime di concorrenza

BSkyB,  come ha riportato questa mattina il Financial Times, ha spiegato di aver aumentato il numero dei propri clienti di 110mila utenze nel periodo, superando per la prima volta la soglia di 5 milioni di clienti nel Regno Unito. Il numero di spettatori nei primi 23 match della stagione è cresciuto del 20% rispetto alla scorsa stagione.

Ciò ha significato un aumento dei ricavi del 7% nel trimestre a 1,8 miliardi di sterline (2,1 miliardi di euro) anche se gli utili ante imposte sono calati del 15% a 245 milioni di sterline. La flessione degli utili è legata al lancio in agosto di Bt Sport che vuole porre fine al dominio della società di Rupert Murdoch sul calcio di Sua Maestà. L’entrata di Bt Sport, che si è assicurata il diritto di trasmissione di alcuni match, ha infatti aumentato il costo di questi diritti incidendo sulle spese della società di Murdoch. Inoltre BskyB ha investito tra i 60 e i 70 milioni di sterline quest’anno con l’obiettivo di rendere sempre migliori i servizi online.

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here