brasile 2014E’ già caccia al biglietto per la Coppa del mondo 2014. Gli organizzatori brasiliani hanno infatti annunciato che l’evento ha già ricevuto un numero di richieste di biglietti superiore rispetto alla capienza dei 12 stadi costruiti per ospitare la manifestazione. Gli organizzatori hanno infatti confermato di aver ricevuto richieste per oltre 4 milioni di tagliandi, un numero che difficilemnte potrà fare tutti contenti visto che la capacità totale dell’evento che si svolgerà su 64 partite giocate in 12 stadi è di circa  3,8 milioni di persone.

Bisogna sottolineare, tuttavia, che la domanda non è omogenea e che non tutti gli stadi hanno ricevuto richieste tali da raggiungere l’esaurito. Infatti le domande sono concentrate soprattutto per le città in cui dovrebbe giocare il Brasile e per le semifinali e la finale, match nei quali la torcida verdeoro spera ardentemente di vedere giocare la Selecao. Gli stadi particolarmente presi di mira sono quelli di San Paolo, Belo Horizonte, Brasilia, Fortaleza e Rio de Janeiro. Solo per la finale, il numero delle domande è quasi dieci volte la capacità del nuovo Maracanà, che ha ora una capienza di circa 78mila spettatori.

Con i lavori di ristrutturazione per i Mondiali, infatti, l’impianto di Rio, il cui nome ufficiale è  Estadio Jornalista Mario Filho (intitolato al famoso giornalista brasiliano che fu una delle figure mitiche per lo sviluppo del  calcio in Brasile) ha ora una capienza inferiore di oltre la metà di quando, nel 1950, circa 200mila brasiliani si stiparono all’interno dell’impianto carioca per la partita conclusiva di quell’edizione della Coppa, assistendo alla inopinata sconfitta (per 2 a 1) della Selecao in finale contro l’Uruguay. Una finale che consegnò alla Celeste il secondo titolo mondiale (dopo quello del 1930)  e che in Brasile è passata alla storia come il disastro del Maracanà, o in portoghese, il Maracanaco.