SHARE
Arsenal ritiro abbonamenti stadio
Mesut Ozil (Arsenal) Insidefoto.com)

Il calciomercato non si ferma mai e, mentre impazzano le trattative della sessione invernale (da pochi giorni si è concluso il trasferimento record di Coutinho dal Liverpool al Barcelona), alcune squadre iniziano già pensare ai colpi per la prossima stagione.

Uno dei “mercati” più interessanti per i club italiani, sempre più legati al rispetto dei vincoli economico/finanziari e che quindi più necessità hanno rispetto al passato di far quadrare i loro bilanci, è il mercato dei parametri zero, ossia i giocatori “in scadenza di contratto al 30/06/2018”.

Quando si parla di parametri zero, non si può che far riferimento a colpi come Andrea Pirlo, “scaricato” nell’estate del 2011 dal suo Milan e subito accasatosi alla Juventus o a quel Paul Pogba, frettolosamente lasciato partire dal Manchester United e poi ricomprato a suon di milioni nell’estate del 2016. In tempi meno recenti, invece, parametri zero sono stati anche calciatori del calibro di Cambiasso, Ballack, Steve McManaman, Raul, Campbell, Larsson, Luis Enrique, Robert Lewandowski e Roberto Baggio (dal Milan al Bologna nell’estate del 1997).

Andrea Pirlo con la maglia della nazionale italiana (foto Insidefoto.com)

I nomi sopra citati sono un chiaro esempio dunque di come la lungimiranza di alcuni dirigenti e osservatori possa, attraverso investimenti ridotti e strategie oculate, e attingendo dal mercato dei parametri zero, fornire un valore aggiunto importante alla rosa delle proprie squadre pur non appesantendo eccessivamente i conti.

Questo non si verifica sempre però. Il risparmio sul costo del cartellino a volte può mascherare oneri accessori riconosciuti ad agenti e intermediari di mercato, mentre nella maggioranza dei casi la situazione di free agent permette al calciatore di “spuntare” uno stipendio più alto (o un contratto più lungo) che in talune situazioni si è rivelato una vera e propria zavorra per la società, prigioniera del faraonico contratto firmato qualche stagione prima.

Analizziamo ora per reparto quali possono essere le possibili occasioni.

Giocatori parametro zero 2018, i portieri

Il nome più altisonante è quello del classe 1994 Kepa (pronto a muoversi in direzione Real Madrid, ma che l’Athletic Bilbao potrebbe far partire subito previo pagamento di un indennizzo), vice-campione d’Europa con la Spagna under 21. Tra i portieri italiani invece al momento sembra in stand-by il rinnovo di Consigli con il Sassuolo (voci parlano di una bozza al 2021 congelata), mentre sul “mercato” troviamo anche il compagno di squadra di Balotelli al Nizza, Yoan Cardinale. Tra i “vecchietti” abbiamo in scadenza di contratto  anche portieri come Casillas, Reina e Moyà, mentre Buffon ha già dichiarato che al 99% lascerà il calcio giocato.

giocatori parametro zero 2018
Tabella 1: top-10 portieri in scadenza di contratto per valore di mercato (fonte:transfermark.com)

Giocatori parametro zero 2018, i difensori

Stefan de Vrij è certamente il pezzo pregiato in scadenza di contratto tra i difensori. Recentemente il presidente Lotito ha dichiarato che con 25-30 milioni l’olandese potrebbe muoversi già in gennaio, ma le pretendenti parrebbero tutte voler aspettare giugno e risparmiare tale cifra, seppur nelle ultime ore si stia facendo largo l’ipotesi di un rinnovo per l’olandese con clausola da circa 10-15 milioni.

L’ex Southampton Luke Shaw (1995) è papabile per un trasferimento a parametro zero: complici forse i troppi infortuni ed una mancanza di continuità, al momento, non è ancora arrivato per lui il rinnovo con il red devils. Tra i veterani restano ancora in attesa di contratto i vari Chiellini, Miranda e Juanfran. Fuori dalla top-ten invece ci sono altri nomi caldi come Neven Subotic (classe 1988), pilastro del Borussia Dortmund, ma da troppo tempo ai box per malanni fisici.

giocatori parametro zero 2018
Tabella 2: top-10 difensori in scadenza di contratto per valore di mercato (fonte:transfermarkt.com)

In casa Juventus sono in scadenza anche Lichtsteiner ed Asamoah, mentre all’Inter è in attesa di rinnovo Santon. All’estero scadono i contratti dell’ex napoletano Britos e dell’ex genoano Rafinha, mentre un colpo in ingresso potrebbe essere rappresentato da Joel Ward (classe 1989) del Crystal Palace. Domenico Criscito (1986) va in scadenza con lo Zenit: l’agente Andrea D’Amico ha in passato espresso la volontà di valutare ogni offerta.

Giocatori parametro zero 2018, i centrocampisti

Al momento il calciatore più importante in questa lista è sicuramente Mesut Ozil dell’Arsenal (per il tedesco si era vociferato nei mesi scorsi di un passaggio ai rivali del Manchester United). Sempre i gunners a metà campo potrebbero perdere Jack Wilshere: il mediano inglese, classe 1992, pur con una carriera costellata da gravi infortuni resta uno dei migliori prospetti d’oltremanica e, nonostante rumors positivi, non si è ancora concretizzata la firma sul nuovo contratto (anche per un’importante richiesta di pay-cut da parte della società). Altre big stanno alla finestra, pronte a scommettere sul talento di un calciatore cui unico tallone d’Achille è la tenuta fisica.

giocatori parametro zero 2018
Tabella 3: top-10 centrocampisti in scadenza di contratto per valore di mercato (fonte:transfermarkt.com)

Destino che parrebbe già “segnato” per Leon Goretzka (promesso sposo del Bayern Monaco), mentre è ancora in bilico la permanenza del classe 1994 Emre Can al Liverpool: il club ha offerto il rinnovo, ma il tedesco è in partenza (visto anche l’arrivo ai reds di Naby Keita dal Lipsia in giugno). I rumors dicono che Manchester City e Bayern Monaco avrebbero offerto un contratto al calciatore, ma che lo stesso abbia già sottoscritto un pre-contratto con la Juventus (anche su indicazione dell’amico Khedira). I prossimi giorni chiariranno meglio la posizione.

Assieme a Goretzka, anche Max Mayer in casa Schalke 04 è al momento in attesa di rinnovo: il centrocampista offensivo classe 1995 (campione d’Europa under-21) sarebbe un colpo sensazionale nel caso non rinnovasse con i tedeschi.

Due “cervelli” (pur con caratteristiche differenti) come Badelj e Joao Moutinho sono in attesa di rinnovo: per il viola in passato i rumors hanno parlato di un interessamento del Milan, mentre per il portoghese si vocifera di un passaggio in Cina. A Manchester potrebbero muoversi anche due “big” (nel vero senso della parola) come Fellaini e Yaya Tourè.

Giocatori parametro zero 2018, gli attaccanti

Nome caldissimo è sicuramente quello di Alexis Sanchez: per il cileno si fanno sempre più insistenti le voci di un trasferimento invernale al Manchester City (dietro pagamento di una fee di indennizzo), anche se un sorpasso dello United sembra più probabile nelle ultime ore. Dopo la “cura Nizza” potrebbe esserci anche il rilancio di quel Mario Balotelli, mai completamente capace di confermare il potenziale fatto vedere da teenager.

giocatori parametro zero 2018
Tabella 4: top-10 attaccanti in scadenza di contratto per valore di mercato (fonte:transfermarkt.com)

Anche il talentuoso numero 10 dello Shaktar, il brasiliano Bernard, va in scadenza a giugno, ma tra gli attaccanti sono gli over-30 a destare più interesse: si va dalla coppia d’oro del Bayern Robben-Ribery (ma forse l’olandese si ritira a fine stagione), a Fernando Torres o Robin Van Persie (gli ultimi due fuori dalla “top ten”).

Il giovane Younes dell’Ajax potrebbe rappresentare un ottimo investimento (ormai è quasi fatta col Napoli), mentre Sakho e Abel Hernandez calciatori giovani dal bagaglio tecnico-fisico importante e dal buon potenziale, ma che mai sono sbocciati definitivamente. Ultimo, ma non meno importante, a giugno potrebbe liberarsi anche il 37enne Zlatan Ibrahimovic.