Premier League, via libera “condizionato” all’affare Everton-777 Partners

Dal massimo campionato di calcio inglese è arrivato un via libera all’operazione per il gruppo di Miami, ma solamente a determinate condizioni.

777 Partners compagnie assicurative
Josh Wander, co-fondatore di 777 Partners (Foto: Simone Arveda/Getty Images)

Il board della Premier League ha fatto sapere di essere «propenso» ad accettare l’offerta di 777 Partners per l’Everton se il gruppo di investimento con sede a Miami – già proprietario del Genoa in Serie A, e di altri club nel mondo – soddisferà una serie di condizioni per la vendita.

La Lega, secondo quanto riportato da Bloomberg, ha confermato le sue intenzioni in una lettera, dopo oltre sei mesi di esame dei piani di acquisizione da parte di 777 e ha detto di essere «attualmente propensa» a sostenere l’offerta, soggetta a condizioni. La Premier cerca in particolare impegni sui finanziamenti per il club e per la costruzione del nuovo stadio.

Non è chiaro se la Lega abbia aggiunto condizioni aggiuntive. L’approvazione condizionale non significa che sia garantita l’approvazione. Il consiglio è composto dal direttore generale della Lega Richard Masters, nonché dalla presidente Alison Brittain, tra gli altri.

L’operazione in fase di approvazione è nata a settembre, quando 777 ha detto di aver accettato di acquistare il 94,1% del club dal proprietario Farhad Moshiri. Da allora, la società ha affrontato domande dalla Lega sulla sua idoneità a possedere il club di Liverpool. Acquisire l’Everton darebbe a 777, guidata congiuntamente da Steven Pasko e Josh Wander, la proprietà di uno dei club più storici d’Inghilterra.

Da settembre, 777 ha iniettato oltre 150 milioni di sterline nell’Everton per consentire la costruzione di uno stadio da quasi 53.000 posti. Il gruppo di Miami ha nominato l’advisor Tifosy per farsi aiutare a raccogliere finanziamenti. Nel suo prospetto per potenziali investitori, chiamato Project Teaser, afferma che l’acquisizione dell’Everton darebbe al gruppo accesso alla lega più grande e redditizia del mondo.