UEFA: «La sentenza della Corte UE non approva la Superlega»

La nota della federcalcio continentale sulla decisione: «Siamo fiduciosi della conformità con tutte le leggi e regolamenti europei pertinenti».

Regolamento sorteggio playoff Europa League
Il logo della UEFA (Foto: David Ramos/Getty Images)

“La UEFA prende nota della sentenza emessa oggi dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea nel caso della European Super League”. Lo spiega la UEFA in una nota.

“Questa decisione non rappresenta un’approvazione o una validazione della cosiddetta Superlega; sottolinea piuttosto una lacuna preesistente nel quadro di pre-autorizzazione della UEFA, un aspetto tecnico che è già stato riconosciuto e affrontato nel giugno 2022. La UEFA è fiduciosa nella solidità delle sue nuove regole e, in particolare, nella conformità con tutte le leggi e regolamenti europei pertinenti”.

“La UEFA rimane risoluta nel suo impegno a sostenere la piramide del calcio europeo, garantendo che continui a servire gli interessi più ampi della società. Continueremo a plasmare il modello sportivo europeo collettivamente con le associazioni nazionali, le leghe, i club, i tifosi, i giocatori, gli allenatori, le istituzioni dell’UE, i governi e i partner”.

“Confidiamo che la piramide del calcio europeo basata sulla solidarietà, dichiarata irrinunciabile dai tifosi e da tutte le parti interessate, sarà preservata contro la minaccia di separazioni, in conformità con le leggi europee e nazionali”.