I club che schierano più italiani in Serie A: Monza al top, Milan lontano

I brianzoli si trovano al primo posto in questa graduatoria. In top 10 anche Juventus e Inter, mentre Milan e Napoli rimangono lontane.

Club che schierano più italiani
(Foto: Christof Koepsel/Getty Images)

Il campionato di Serie A è fermo per lasciare spazio alle Nazionali, con quelle europee impegnate sul campo per conquistare la qualificazione a EURO 2024. Il torneo si disputerà in Germania la prossima estate, quando 24 squadre si daranno battaglia per strappare lo scettro che attualmente si trova nelle mani dell’Italia, che lo conquistò a Wembley nel 2021.

Proprio l’Italia si appresta a vivere una grande serata nel match che opporrà la Nazionale di Spalletti all’Inghilterra. Vincere significherebbe fare un passo decisivo verso la qualificazione, mentre una sconfitta o un pareggio costringerebbero gli Azzurri a giocarsi tutto negli ultimi due incontri di novembre contro Macedonia del Nord e Ucraina.

In attesa di scoprire il destino della Nazionale, il CIES Football Observatory ha elaborato un’interessante statistica sui club di Serie A sulla base dei minuti in cui hanno schierato i calciatori convocabili dal Ct Spalletti. Si tratta di tutti i giocatori di nazionalità italiana o di coloro che hanno i requisiti per poter essere chiamati in caso di necessità.

Club che schierano più italiani – La top 10 in Serie A

Il club davanti a tutti in questa particolare graduatoria è il Monza, che si trova primo avendo schierato giocatori italiani per il 78,3% dei minuti a disposizione. Sul podio anche Il Frosinone con un 69,7% e l’Empoli, che chiude al terzo posto con 56,7%. Sono solo quattro – considerando anche la Lazio – le società di Serie A che superano il 50% dei minuti con questa statistica. Di seguito, la top 10:

  1. Monza – 78,3%
  2. Frosinone – 69,7%
  3. Empoli – 56,7%
  4. Lazio – 55,5%
  5. Fiorentina – 45,5%
  6. Hellas Verona – 44,8%
  7. Cagliari – 42,1%
  8. Roma – 41,9%
  9. Inter – 39,6%
  10. Juventus – 39,3%

Tra le big, oltre alla già citata Lazio, in top 10 sono presenti Roma, Inter e Juventus. Nei minuti fin qui disputati dalle tre squadre, i calciatori convocabili da Spalletti sono scesi in campo per circa il 40% del tempo a disposizione. Tra le altre big, il Napoli si trova lontano con una quota del 29,9%, ma è il Milan la big che ha dato l’apporto minore in tal senso, con una percentuale dell’11,6% di minuti totali giocata da italiani.