Sala: «San Siro? No a due stadi funzionanti vicini»

Le parole del sindaco di Milano: «Sono disponibile a tutto ma sarei molto prudente sul fatto di avere uno stadio nuovo di fianco a San Siro con San Siro funzionante».

Sala fiducia San Siro
(Foto: Robert Hradil/Getty Images)

“San Siro? Aspettiamo nei prossimi giorni un responso importante che è quello della sovrintendenza che ci dirà se San Siro è vincolato e in che modo. Questo è fondamentale perché io sono disponibile a tutto ma sarei molto prudente sul fatto di avere uno stadio nuovo di fianco a San Siro con San Siro funzionante. Vorrebbe dire imporre ai residenti della zona oltre 200 giorni di eventi l’anno”. Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, intervenuto a margine del Consiglio Nazionale del Coni.

“Finale di Champions? Sarebbe un’ottima cosa: mi pare scontato che nel 2026 o 2027 la finale arriverà a Milano. Io spero nel 2026 anche solo perché sarò ancora sindaco. Sono stato recentemente a Istambul per vedere la mia Inter in una serata sfortunata ma di nuovo ho toccato con mano cosa vuol dire di questo tempo ospitare una finale di Champions. È una grandissima opportunità. Credo che a maggio sapremo la decisione finale e io mi auguro di poter ospitare la finale del 2026”.