Il Tour de France spinge gli ascolti su Rai Due

La Grande Boucle che ha preso il via lo scorso weekend sta portando ottimi risultati finora per gli ascolti su Rai Due.

cycling-tour-de-france-2023-stage-5
Jonas Vingegaard (Photo by JASPER JACOBS/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

Il combattuto inizio di Tour de France spinge gli ascolti su Rai Due. Come riportato da Libero, infatti, in un articolo a cura del giornalista ed esperto di mass media Klasu Davi, la tappa vinta martedì Jasper Philipsen ha raggiunto quasi il 10% di share. E nella volata finale con Mathieu van der Poel l’indice Auditel ha addirittura sforato il 12%.

“La Grande Boucle si conferma un buon investimento: dà visibilità a Rai 2 ‘capitalizzando’ l’impatto di Fiorello sul brand, attira un target trasversale e le aziende fanno a gara per pianificare”, l’analisi di Klaus Davi. Che poi sottolinea anche alcuni dati di OmnicomMediaGroup, i quali certificano come i tifosi si concentrino soprattutto al centro nord: sul podio regionale degli ascolti exploit per la Val d’Aosta che supera il 36% di share, seguita dal Friuli che raggiunge il 18,1% e Trentino con il 17,3%. Menzione d’onore per l’Emilia con l’11,5%.

Ieri, inoltre, la tappa vinta dall’australiano Jay Hindley è stata seguita da 977.000 spettatori con il 12,5% di share, di cui 815.000 con il 9,8% di share per la Diretta e 1.138.000 spettatori con il 15,5% per l’arrivo.