La Roma a caccia del nuovo main sponsor: obiettivo 15 milioni

Insieme a Tiago Pinto è partita per Londra anche la nuova CEO Lina Souloukou che ha così il suo primo compito importante dal suo arrivo nella Capitale.

Nuovo sponsor Roma
Paulo Dybala (Foto: Maja Hitij/Getty Images)

Roma in missione a Londra. Se da una parte Tiago Pinto sta provando a chiudere il cerchio delle cessioni entro il 30 giugno, con obiettivo 30 milioni di plusvalenze per mettere a posto il bilancio 22/23, la CEO giallorossa Lina Souloukou si trova nella capitale inglese per questioni di sponsor.

Come riporta l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, la dirigente giallorossa deve trovare il giusto rimpiazzo per Digitalbits, con cui il club ha tagliato i ponti dopo che la piattaforma di criptovalute è risultata inadempiente, come successo in casa Inter. Se i nerazzurri avevano messo una pezza per il finale di stagione con Paramount+, i giallorossi avevano giocato le ultime gare dell’anno con la scritta SPQR a sostituzione di Digitalbits sul fronte della maglia.

Nessuna pista calda, al momento, ma la Souloukou ha un obiettivo chiaro: trovare uno sponsor da 15 milioni di euro all’anno. Londra potrebbe essere la prima tappa, qualora non si trovasse subito una chiusura, cosa molto difficile. Senza considerare che prima di chiudere la vicenda la dirigente greco vorrà sondare tutto il panorama internazionale in cerca delle migliori condizioni possibili.

Infine, nonostante il suo insediamento sia avvenuto solamente pochi mesi fa, la Souloukou sta osservando con grande attenzione il lavoro di tutte le aree del club, anche quella sportiva, con un occhio sempre attento ai conti. Il suo compito principale, per il quale è stata chiamata da Dan Friedkin in persona, è quello di garantire un futuro sostenibile alla Roma e la questione sponsor è il suo primo grande banco di prova.