Il Parco dei Principi, casa del PSG (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Si accende lo scontro tra il Paris Saint-Germain e il sindaco di Parigi sul fronte Parco dei Principi. La proposta del club parigino di acquistare lo stadio, di proprietà della municipalità di Parigi, è stata infatti ufficialmente respinta, come dichiarato dalla stessa prima cittadina della capitale francese.

“Il Parco dei Principi non è in vendita. E non sarà venduto. Questa è una posizione ferma e definitiva”, ha dichiarato Hidalgo a Le Parisien in un’intervista pubblicata sabato, quando le è stata chiesta la sua posizione su una potenziale vendita di lo stadio. “È un patrimonio eccezionale per i parigini. Ma ovviamente dobbiamo accompagnare il PSG con il loro desiderio e bisogno di rinnovare, aumentare la capacità e modernizzare il Parco dei Principi”.

Nel 2013, il PSG ha raggiunto un accordo con il Comune di Parigi per estendere il contratto di locazione fino al 2043, dopodiché ha completato un ammodernamento dello stadio da 75 milioni di euro nel corso di tre anni.

“È sorprendente e deludente sentire che il sindaco di Parigi sta prendendo una posizione che, di fatto, costringerà il PSG a lasciare il Parco dei Principi, aggiungendo anche decine di milioni di euro all’onere dei contribuenti per mantenere il struttura dell’edificio…”, ha spiegato all’agenzia Reuters un portavoce del PSG.

“Il PSG ha già investito oltre 85 milioni di euro per mantenere lo stadio, impegnando altri 500 milioni di euro in lavori di ristrutturazione per i nostri tifosi e per consentire al PSG di crescere e competere con altri club ai massimi livelli in Europa”.

Il portavoce ha aggiunto che l’investimento proposto dal PSG sarebbe stato effettuato solo se fosse diventato il proprietario dello stadio. “È deplorevole che il sindaco ora improvvisamente precluda – definitivamente – le discussioni di vendita che abbiamo avuto per molto tempo, con il club ora tristemente costretto ad avanzare opzioni alternative per la nostra casa, che non è l’esito del club o i nostri fan speravano”, ha concluso il portavoce.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPA LEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteReal Madrid Barcellona in streaming gratis? Le info sulla finale di Supercoppa
SuccessivoInter, col Verona cinque lombardi titolari: ultima volta nel 1994