Come ottenere rimborso DAZN
(Foto: MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Come ottenere rimborso DAZN? Dopo i problemi fatti registrare nella serata di mercoledì 4 gennaio in occasione di Inter-Napoli (principalmente) e Udinese-Empoli (in maniera minore), la piattaforma di sport in streaming DAZN si è scusata con i tifosi, riconoscendo gli errori ma sottolineando allo stesso tempo che le difficoltà sono dipese «da un disservizio tecnico causato da un partner esterno globale, incaricato di gestire la distribuzione del traffico sui server (CDN)».

Diverse le lamentele degli abbonati nella serata del big match che ha riaperto il campionato, tra chi è riuscito a vedere solo una parte della sfida e chi ha avuto difficoltà nel caricamento del contenuto in diretta. Non tutti gli utenti però sono stati impattati, e molti sono riusciti a seguire l’incontro senza difficoltà fino al termine dei 90 minuti.

Come ottenere rimborso DAZN? Le indicazioni ufficiali nei prossimi giorni

Nel chiedere scusa ai clienti, DAZN ci ha tenuto inoltre a precisare che «provvederemo a rimborsare proattivamente in conformità alla regolamentazione vigente» coloro che sono stati impattati dal disservizio. Questo significa che quasi certamente il rimborso avverrà in maniera automatica, come accaduto a seguito delle problematiche che hanno colpito la piattaforma in estate, al via del campionato.

Ricordiamo che secondo quanto previsto da AgCom, l’ammontare del rimborso riguarda «un importo pari al 25% dell’abbonamento mensile dell’utente, al netto di eventuali sconti o promozioni, fino ad un massimo di quattro volte in un mese pari al 100% dell’abbonamento mensile, al netto di eventuali sconti o promozioni».

Questa la regolamentazione di base, anche se per avere indicazioni più precise sui rimborsi di questo caso specifico basterà attendere i prossimi giorni, quando DAZN comunicherà ufficialmente modalità e tempi degli indennizzi.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPALEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteInfiammazione del pericardio dopo il Covid: il Bayern ferma Mazraoui
SuccessivoLaporta: Superlega nel 2025, sfiderà la Premier