Quanti abbonati ha DAZN

«A seguito dei disguidi occorsi su Inter-Napoli, facciamo una nuova segnalazione ad AgCom affinchè verifichi cosa sta succedendo con DAZN e alla Lega Calcio perché indaghi se la società ha i requisiti tecnici necessari a trasmettere le partite». Lo ha affermato all’AGI Stefano Zerbi, portavoce del Codacons, il giorno dopo i problemi di trasmissione accusati durante il big match di ieri, annunciando un esposto.

«Già nei mesi scorsi erano state rilevate criticità che vogliamo sapere se sono state superate. Alla Lega Calcio chiediamo di fare una verifica se DAZN ha davvero i requisiti per trasmettere in modo costante e senza interruzioni gli incontri di calcio. Le tariffe di DAZN sono anche aumentate e non c’è, a quanto pare, un miglioramento del servizio. Si sperava che le cose andassero meglio ma siamo allo stesso punto dello scorso anno: chiediamo ad AgCom e Lega Calcio di intervenire per le proprie competenze a tutela dei consumatori», ha aggiunto.

Non solo. L’associazione chiede inoltre di essere convocata per l’incontro del ministro Urso con la piattaforma: «Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, deve necessariamente convocare il Codacons all’incontro con DAZN del 10 gennaio, in quanto associazione legittimata a rappresentare gli interessi dei tifosi e degli utenti abbonati», si legge in una nota.

«Fin dall’inizio il Codacons è stata l’unica associazione in Italia ad intervenire sui disservizi di Dazn presentando una raffica di esposti e denunce e avviando azioni legali a tutela dei tifosi. Non è concepibile pertanto convocare un vertice sulla questione escludendo i diretti interessati, ossia i cittadini che pagano gli abbonamenti alla piattaforma», spiega l’associazione.

«Per tale motivo chiediamo formalmente al Ministro Urso di convocare il Codacons all’incontro del 10 gennaio e presentiamo oggi stesso una segnalazione all’Agcom sui disservizi registrati durante la partita Inter-Napoli, ritenendo inaccettabile che gli abbonati debbano subire problemi tecnici a fronte degli aumenti delle tariffe disposti da DAZN», conclude il comunicato.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPALEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteChelsea, ufficiale Badiashile: contratto da sette anni e mezzo
SuccessivoSerie A: chiusa per un turno la curva della Lazio, rischia il Napoli