DAZN alza i prezzi
(Foto: Andrea Staccioli / Insidefoto)

DAZN alza i prezzi – DAZN ha presentato i nuovi piani per il 2023 che consentono a tutti i tifosi di personalizzare la propria esperienza di visione del ricco catalogo di eventi e contenuti sportivi, live e on demand, disponibili sulla piattaforma di streaming. Con un po’ di sorpresa, i prezzi degli abbonamenti per i piani Plus e Standard si sono alzati rispetto all’offerta precedente. Si aggiunge inoltre, come già noto, anche il nuovo piano Start.

L’aumento del prezzo riguarda solamente i nuovi clienti e coloro che avevano disdetto in precedenza l’abbonamento. Per chi invece è già abbonato o ha l’abbonamento in pausa (i dettagli nell’ultima parte di questo articolo), il prezzo non subirà variazioni.

DAZN alza i prezzi – Il piano Standard

A partire da 29,99 euro al mese, il piano Standard consente di guardare in contemporanea gli eventi live trasmessi o i contenuti on demand su due dispositivi registrati, purché siano connessi entrambi alla stessa rete internet della propria abitazione (ad esempio, un convivente connesso da casa via Smart TV e uno tramite smartphone, entrambi collegati alla stessa rete internet della propria abitazione). Il piano permette inoltre di registrare l’App DAZN su al massimo sei dispositivi e di utilizzare il servizio DAZN in mobilità, ma non mentre viene utilizzato l’altro dispositivo registrato.

Il costo di 29,99 euro al mese è garantito con una permanenza minima di 12 mesi, e pagamento di mese in mese con 12 rate da 29,99 euro al mese. Sarà possibile annullare il rinnovo automatico direttamente dall’area “Il mio account”. Se invece si vuole mantenere la flessibilità di disdire con 30 giorni di preavviso il costo mensile sarà pari a 39,99 euro al mese.

DAZN alza i prezzi – Il piano Plus

Per quanto riguarda il prezzo base, si alza invece il costo dell’abbonamento a DAZN Plus. A partire da 44,99 euro al mese, il piano consente di guardare in contemporanea gli eventi live trasmessi o i contenuti on demand su due dispositivi registrati, anche in luoghi differenti (ad esempio, un membro del nucleo domestico dell’abbonato connesso da casa e il cliente connesso da un luogo diverso). Il piano PLUS permette di registrare fino a un massimo di sette dispositivi all’App DAZN e di utilizzare il servizio DAZN in mobilità, con contemporaneità della visione.

Con il contratto annuale scontato, con permanenza minima di 12 mesi, sarà possibile pagare di mese in mese con 12 rate da 44,99 euro al mese. Si potrà annullare il rinnovo automatico direttamente dall’area “Il mio account”. Se invece il cliente vorrà mantenere la flessibilità di disdire con 30 giorni di preavviso il costo mensile salirà a 54,99 euro al mese.

DAZN alza i prezzi – Come attivare con lo sconto annuale

Per attivare il contratto annuale scontato bisogna semplicemente selezionare l’opzione “Annuale-scontato” nella pagina di selezione del piano e successivamente inserire come metodo di pagamento carta di credito/debito o paypal. Il piano annuale scontato non è disponibile per coloro che pagano tramite terze parti con gli store digitali di apple e google.

I nuovi piani di DAZN

DAZN alza i prezzi – Il piano Start

Oltre all’aumento dei prezzi per i due piani precedenti, DAZN ha lanciato anche Start, il nuovo pacchetto di contenuti disponibile a 12,99 euro al mese, dedicato a chi ama seguire sport differenti rispetto al calcio, una nuova offerta dedicata al multisport che include tutto il basket italiano e il meglio del basket europeo, l’NFL, la grande boxe, la UFC e il meglio del fighting internazionale.

Col piano DAZN Start si possono registrare fino a quattro dispositivi. Si può guardare contemporaneamente DAZN su due di questi dispositivi, se entrambi connessi alla stessa rete internet della tua abitazione. Questo significa ad esempio che si può guardare DAZN contemporaneamente sulla tua Smart TV e sul tuo telefono cellulare, ma entrambi i dispositivi devono essere connessi alla stessa rete internet della tua abitazione.

DAZN alza i prezzi – Cosa cambia per chi era già abbonato

Per i clienti già attivi il prezzo rimane lo stesso, nonostante l’arricchimento dell’offerta sportiva e la maggiore flessibilità. Stesso discorso per chi ha messo in pausa il proprio abbonamento: una volta terminata la pausa, tornerà a utilizzare il servizio al prezzo precedente e avrà inclusi tutti i nuovi contenuti sportivi.

I nuovi abbonati avranno invece a disposizione varie soluzioni, scegliendo quale abbonamento attivare in base alle proprie necessità e alle offerte che verranno lanciate di volta in volta. Un’offerta che permette all’appassionato di sport italiano di vivere, abbonandosi ad un’unica piattaforma grazie a un’esperienza flessibile. I clienti che si abboneranno a partire da oggi, mercoledì 2 gennaio, avranno infatti la possibilità di mantenere il prezzo mensile stabile, a fronte di un’offerta di contenuti arricchita. Ricordiamo anche l’opzione 12 mesi per chi vuole abbonarsi con un prezzo “bloccato”.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPALEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteInfantino propone: «Intitolare uno stadio a Pelé in ogni Paese»
SuccessivoJuventus, spunta l’idea Massara come nuovo Ds