Ottavi Champions in tv
(Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

La nuova Champions League ha trovato casa in Germania. Secondo quanto riportato dalla stampa tedesca, le sfide della massima competizione europea per club, a partire dalla stagione 2024/25, saranno trasmesse in diretta su Amazon Prime Video e su DAZN, due servizi di streaming ben noti anche nel mondo del calcio italiano.

In particolare, DAZN ha esteso il contratto con la UEFA fino al termine del ciclo triennale che si chiuderà nel 2027 e trasmetterà in diretta e integralmente 186 delle 203 partite del torneo ogni stagione, 65 in più rispetto a prima. L’aumento del numero degli incontri è legato alla riforma della UEFA Champions League, che passerà ad un format a girone unico con 36 squadre e non più 32.

Anche Prime Video resta in gioco: la piattaforma si è assicurata i diritti di trasmissione per altri tre anni a partire dalla stagione 2024/25 e manderà in onda 17 partite in diretta esclusiva. Quando possibile, durante il turno preliminare e fino alle semifinali verrà trasmessa una partita con la partecipazione di una squadra tedesca.

«Non vediamo l’ora di continuare a offrire ai tifosi tedeschi la partita più importante della UEFA Champions League del martedì in esclusiva fino al 2027», ha dichiarato Alex Green, amministratore delegato di Prime Video Sport Europe.

PORTA IL CINEMA A CASA TUA CON L’OFFERTA SKY SMART: TUTTO IL CINEMA DI SKY A SOLI 19,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA.

PrecedenteRai insegue ancora Mediaset: ascolti Mondiali a -15%
SuccessivoJuve, il titolo scivola ancora: -13% in Borsa dalle dimissioni del CdA