Arsenal bilancio 2021
Il logo dell'Arsenal (Image credit: Depositphotos)

Arsenal bilancio 2022 – L’Arsenal ha comunicato i numeri del bilancio societario al 30 maggio 2022 riferito alla stagione sportiva 2021/22, chiuso un passivo di 45,5 milioni di sterline (poco più di 53 milioni di euro). Un risultato in netto miglioramento rispetto ai 127,7 milioni di sterline di passivo del bilancio 2021, condizionato pesantemente dall’emergenza sanitaria.

Miglioramento dato dal ritorno dei tifosi all’Emirates Stadium dopo la stagione 2019/20, anche per spese di riassestamento del personale. A determinare il passivo del bilancio 2022 è la prima stagione, dopo 25 anni, in cui i Gunners non hanno centrato la qualificazione a nessuna delle competizioni europee, che ha determinato la perdita degli introiti derivanti dalla UEFA.

Arsenal bilancio 2022, i ricavi

I ricavi registrati dai Gunners sono complessivamente 369 milioni di sterline, rispetto ai 327,6 della stagione scorsa. Miglioramento dato dal ritorno dei tifosi nelle 23 partite casalinghe disputate dagli uomini di Arteta, 19 Premier League e 4 EFL Cup, che hanno portato 79,4 milioni di euro di ricavi rispetto ai soli 3,8 dell’annata precedente. La media degli spettatori dell’Emirates Stadium è stata di 59.568.

Diritti tv, invece, in calo rispetto ai 184,4 milioni di sterline della scorsa stagione condizionati dai ricavi provenienti dalla UEFA e da una parte della stagione 2019/20 giocata dopo il 30 maggio 2020. Quest’anno l’Arsenal, dal mercato televisivo, ha incassato 146 milioni di sterline. Salgono leggermente i ricavi commerciali con un risultato finale di 141,7 milioni di sterline, rispetto ai 136,4 della scorsa stagione.

Infine, la voce che riguarda la compravendita dei calciatori che hanno visto un risultato finale positivo di quasi 22,2 milioni di sterline, in rialzo rispetto ai quasi 11,8 milioni della stagione precedente, mentre i prestiti hanno portato 2 milioni, in leggera diminuzione rispetto ai 3,1 dell’anno prima.

Alla voce entrate si vanno ad aggiungere anche i 2,8 milioni di sterline per la vendita di un locale adibito a carico e scarico, appartenente all’Emirates.

Arsenal bilancio 2022, i costi

Costi che scendono per l’Arsenal rispetto alla stagione precedente, viste anche le spese che il club ha dovuto sostenere per affrontare l’emergenza legata al Covid-19. Nella scorsa stagione, 6,7 milioni di sterline erano stati spesi per la riorganizzazione del personale e alla riduzione dell’organico. Mentre i risultati positivi che risultano nell’ultimo bilancio fanno riferimento a una politica di ristrutturazione della prima squadra maschile per migliorare l’efficienza della spesa.

In totale i costi legati agli stipendi si attestano sui 212,3 milioni di sterline, in calo rispetto ai quasi 244,4 milioni sostenuti nel precedente bilancio. Gli oneri finanziari netti, invece, sono stati ridotti a 5,2 milioni di sterline, rispetto ai 39,8 milioni del 2021. Anno precedente è stato influenzato da costi eccezionali una tantum di 32,2 milioni relativi al rimborso delle obbligazioni finanziarie dello stadio del Gruppo e al loro rifinanziamento tramite un prestito fornito dalla capogruppo del Gruppo, KSE UK Inc.

«Il finanziamento – si legge nella nota che accompagna il bilancio dell’Arsenal – è fornito principalmente dalla società capogruppo, KSE UK Inc., che è interamente posseduta dalla parte controllante ultima, il sig. ES Kroenke. Durante l’anno KSE UK Inc. ha fornito fondi sia per sostenere le attività di trasferimento del Club sia, insieme a Barclays Bank, per scopi di capitale circolante come richiesto».

SKYGLASS A 11,90 EURO AL MESE CON 3 MESI DI SKY E NETFLIX INCLUSI. SCOPRI L’OFFERTA: SKYGLASS, MOLTO PIÙ DI UNA TV

PrecedenteGhana Uruguay in streaming gratis: guarda il match in diretta
SuccessivoSerie A, al via l’assemblea di Lega: per la Juve c’è Calvo