Angelucci patrimonio
(Foto: Image Sport / Insidefoto)

Sono ripartite le trattative tra Paolo Berlusconi – presidente onorario del Monza – e il gruppo Angelucci per il passaggio del quotidiano “Il Giornale” al gruppo editoriale che già pubblica Libero, Il Tempo e Il Corriere dell’Umbria. A rivelarlo è ItaliaOggi.

I dialoghi tra le parti avevano subito un rallentamento a seguito della crisi del governo Draghi, con la successiva campagna elettorale, le elezioni politiche del mese di settembre e l’insediamento del nuovo governo Meloni. Fatti che hanno consigliato alla See-Società Europea di Edizioni di ritardare la cessione del quotidiano, utile a Forza Italia in questi periodi politicamente delicati e di nomine.

Ora che i giochi sono fatti, le trattative sono ripartite, per una vendita che potrebbe chiudersi entro la fine dell’anno in corso, anche se al momento non ci sarebbe nessuna intesa già firmata. In caso di cessione del quotidiano, Alessandro Sallusti potrebbe tornare alla direzione del Giornale.

La See è controllata al 71,5% dalla Paolo Berlusconi editore srl, al 18,4% dal gruppo Mondadori, e al 9,99% da Periodica srl, società del gruppo Amodei che, con Sport Network, è concessionaria pubblicitaria del Giornale (come di Libero, Il Tempo e Il Fatto quotidiano). Dopo le perdite per oltre 30 milioni degli ultimi tre anni, la See avrà un altro importante deficit da ripianare anche alla fine del 2022.

SKYGLASS A 11,90 EURO AL MESE CON 3 MESI DI SKY E NETFLIX INCLUSI. SCOPRI L’OFFERTA: SKYGLASS, MOLTO PIU’ DI UNA TV

PrecedenteBullingham (Presidente FA): «Volevamo la fascia One Love, ma la FIFA ci ha minacciato»
SuccessivoGiappone Costa Rica in streaming gratis: guarda la partita in diretta