Berlusconi spese Milan Monza
Silvio Berlusconi (Foto Samantha Zucchi Insidefoto)

Anche l’ex presidente del Milan, oggi patron del Monza, Silvio Berlusconi dice la sua sulla possibilità di demolire lo storico impianto Meazza di San Siro. La “Scala del calcio” è da tempo al centro di un dibattito, il suo futuro resta incerto.

Berlusconi, attraverso il suo account ufficiale su Facebook, si schiera apertamente dalla parte di chi vuole che il Meazza non venga demolito.

“In relazione alla questione del progetto di abbattimento dello stadio San Siro di Milano – scrive – mi unisco al coro di protesta di esponenti della cultura, rappresentanti delle Istituzioni, tifosi, semplici cittadini. Lo stadio, con i suoi 70 anni di vita, dovrebbe essere tutelato e protetto; è parte della storia di Milano e della storia del calcio italiano. Abbatterlo significherebbe privare la città di un monumento, di un suo simbolo, di un suo elemento identificativo in Italia e nel mondo”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

 

PrecedenteL’aumento del costo della vita cambia il tifo inglese: stadi pieni ma tifosi “diversi”
SuccessivoQuanto vale la Dicembre, la cassaforte degli Elkann nell’impero Agnelli