Ferrari, utile +10% nel terzo trimestre: riviste al rialzo le stime per il bilancio 2022

Ferrari ha annunciato oggi i risultati preliminari consolidati relativi al terzo trimestre e ai nove mesi conclusi il 30 settembre 2022.

Nel terzo trimestre 2022 i ricavi netti sono stati pari…

Ferrari Logo (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Ferrari ha annunciato oggi i risultati preliminari consolidati relativi al terzo trimestre e ai nove mesi conclusi il 30 settembre 2022.

Nel terzo trimestre 2022 i ricavi netti sono stati pari a Euro 1.250 milioni, in crescita del 18,7% o 13,0% a cambi costanti. I ricavi da Automobili e parti di ricambio sono stati pari a Euro 1.057 milioni (in crescita del 19,6% o 14,0% a cambi costanti), grazie all’aumento dei volumi e al contributo delle personalizzazioni.La contrazione dei ricavi dei Motori(7) (Euro 41 milioni, in calo del 25,3% anche a cambi costanti) riflette la diminuzione delle consegne a Maserati, con l’approssimarsi della scadenza del contratto nel 2023.

L’aumento dei ricavi da Sponsorizzazioni, proventi commerciali e relativi al marchio a Euro 123 milioni, +29,7% o +21,6% a cambi costanti, è attribuibile principalmente al migliore posizionamento nel campionato di Formula 1 dell’anno precedente e al contributo delle attività lifestyle, in parte compensato dalle minori sponsorizzazioni. I cambi, inclusi quelli di transazione, di conversione e comprensivi delle operazioni di copertura, hanno avuto un impatto positivo per Euro 59 milioni, in particolare in relazione all’andamento del Dollaro Statunitense e Yuan cinese.

L’EBITDA del terzo trimestre 2022 si è attestato a Euro 435 milioni, in crescita del 17,1% rispetto all’anno precedente e con un margine dell’EBITDA del 34,8%. Nel terzo trimestre 2022 l’EBIT è stato pari a Euro 299 milioni, con un aumento del 10,5% rispetto all’anno precedente e un margine dell’EBIT del 23,9%. L’utile netto del periodo è stato pari a Euro 228 milioni, in aumento del 10,0% rispetto all’anno precedente, e l’utile diluito per azione del trimestre si è attestato a Euro 1,23 rispetto a Euro 1,11 nel terzo trimestre 2021.

Alla luce dei risultati del terzo trimestre, Ferrari ha alzato la guidance per l’intero 2022. In particolare, la Casa di Maranello si aspetta ora ricavi di 5 miliardi di euro (da 4,9 mld della precedente guidance), un Ebitda adjusted superiore a 1,73 miliardi di euro (tra 1,7 e 1,73 mld) con margine a circa il 35% (superiore al 35%). L’Ebit adjusted è stimato ora sopra 1,18 miliardi di euro (1,15-1,18 mld), con margine pari a circa il 24% (sopra il 23,5%) e un eps diluito adjusted per azione di 5 euro (4,8-4,9 euro). Il free cash flow industriale è atteso fino a 700 milioni di euro (sopra 650 mln).