Serie A ricavi diritti tv futuro
(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

La Serie A punta a triplicare i suoi ricavi dai diritti tv internazionali entro il 2030, a fronte di una crescita più moderata per quanto riguarda il mercato dei diritti tv nazionali. Lo scrive l’agenzia di stampa Reuters, la quale ha avuto accesso a un documento interno che riflette il desiderio della massima lega calcistica italiana di ridurre il divario finanziario con campionati di calcio europei rivali.

La Serie A si è assicurata solamente circa 670 milioni di euro dalla vendita dei diritti televisivi all’estero nel ciclo triennale 2021-2024. Si tratta della nona parte rispetto alla cifra incassata dalla Premier League per la cessione dei diritti tv esteri (per la prima volta, la cifra per i diritti internazionali ha superato quella dei diritti nazionali nel campionato inglese).

Per estrarre più valore dai principali mercati televisivi esteri, la Serie A ha aperto una sede a New York e prevede di aprirne prossimamente un’altra ad Abu Dhabi. Inoltre, il massimo campionato di calcio italiano sta cercando di confezionare contenuti in diversi formati, inclusi documentari, rispecchiando il modo in cui la F1 ha conquistato nuovi appassionati tramite la Netflix “Drive To Survive”.

In uno scenario ipotizzato dall’amministratore delegato della Serie A Luigi De Siervo, il campionato italiano potrebbe vedere i ricavi dalle trasmissioni internazionali potenzialmente in crescita fino a circa 1,1 miliardi di euro nel ciclo 2024-2027, per raggiungere invece 1,9 miliardi di euro nel periodo 2027-2030.

Le proiezioni per i diritti nazionali indicano invece potenzialmente 3,2 miliardi di euro nel periodo 2024-2027, solo in leggera crescita se paragonati ai 2,9 miliardi di euro incassati dalla Serie A grazie agli accordi TV esistenti in scadenza nel 2024. I ricavi televisivi da diritti nazionali della Serie A potrebbero poi aumentare leggermente fino a raggiungere i 3,4 miliardi di euro nel periodo 2027-2030. Se così fosse, nel ciclo triennale che seguirà il prossimo la Serie A potrebbe incassare fino a 5,3 miliardi di euro complessivi.

IL MIGLIOR INTRATTENIMENTO DI SKY E LA UEFA CHAMPIONS LEAGUE. ATTIVA SKY TV E NETFLIX + SKY SPORT A SOLI 24,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. CLICCA QUI C’E’ TEMPO FINO AL 30 OTTOBRE.

PrecedenteTifoso aggredito al Franchi: individuato l’autore
SuccessivoDa Mbappè a CR7, i più ricchi contratti di sempre