Boehly nuovi club
(Foto: Clive Mason/Getty Images)

Dopo aver sostituito al vertice del Chelsea l’oligarca russo Roman Abramovich, Todd Boehly non si ferma.

Il miliardario americano, che divide il suo tempo tra Darien, Los Angeles e Londra, sta per diventare proprietario della compagnia aerea Flexjet.

Flexjet ha accettato infatti un’acquisizione da parte di Horizon Acquisition, una società di Todd Boehly, che due anni fa aveva già raccolto 500 milioni di dollari nella sua offerta pubblica iniziale di azioni.

La flotta di Flexjet comprende jet Gulfstream, Challenger, Praetor e Phenom, oltre ad elicotteri S-76 realizzati dalla Sikorsky di Stratford.

Flexjet ha sede presso l’aeroporto della contea di Cuyahoga a Cleveland e ha circa 3.100 dipendenti, inclusi 1.100 piloti. La società elenca alcune posizioni aperte in Bridgeport presso la sua controllata Flexjet Vertical, che ha aggiunto lo scorso giugno con l’acquisizione di Associated Aircraft Group.

In una presentazione per gli investitori svoltasi la scorsa settimana, Flexjet ha stimato un fatturato per il 2022 di circa 2.3 miliardi di dollari, un terzo in più rispetto al 2021.

Boehly deteneva già una partecipazione in Flexjet tramite la sua società di investimento di Greenwich Eldridge Industries, che aveva acquisito l’attività di finanziamento aeronautico di Guggenheim Partners dove un tempo Boehly lavorava.

Boehly è noto soprattutto per i suoi investimenti nell’industria dell’intrattenimento e dei media che hanno abbracciato i Los Angeles Dodgers, LA Lakers e LA Sparks, Billboard, Rolling Stone, The Hollywood Reporter e Variety e la società di giochi sportivi DraftKings.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

 

PrecedentePaola Ferrari torna sulla Rai con Domenica Dribbling
SuccessivoSan Siro, arriva il primo sopralluogo per i cittadini