Autoriciclaggio, la Procura FIGC proscioglie Setti e il Verona

Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Roberto Proietti ha prosciolto il presidente del Verona Maurizio Setti e la società gialloblù.

Il patron del Verona era stato deferito in ordine alle indagini…

stipendio setti verona
Maurizio Setti (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Roberto Proietti ha prosciolto il presidente del Verona Maurizio Setti e la società gialloblù.

Il patron del Verona era stato deferito in ordine alle indagini della Guardia di Finanza di Bologna nell’ambito dell’operazione denominata ‘Scala Greca’, che vedevano Setti indagato per appropriazione indebita e autoriciclaggio.

Lo scorso aprile la Corte di Cassazione aveva annullato il provvedimento del Tribunale del Riesame di Bologna, che aveva confermato il sequestro preventivo disposto dalla Guardia di Finanza nei confronti del presidente del club per 6,5 milioni di euro. Alla base del sequestro, che aveva avuto grande risonanza mediatica, vi era l’accusa contro Setti di avere indebitamente utilizzato somme per l’importo di 6,5 milioni di euro, nel contesto della gestione della squadra veronese.