Londra bonus banker
(Foto: Alex Davidson/Getty Images)

Il cancelliere dello Scacchiere britannico, Kwasi Kwarteng, responsabile delle Finanze nel nuovo governo Tory di Liz Truss, ha formalizzato oggi in Parlamento una serie di misure già annunciate per cercare di sostenere l’economia del Regno minacciata dalla recessione e garantire attraverso un sostegno pubblico il congelamento fino a due anni delle bollette dell’energia per famiglie e imprese.

Kwarteng ha confermato parallelamente una serie di tagli di tasse introdotte dalla precedente compagine di Boris Johnson e dall’ex cancelliere Rishi Sunak, nonché la revoca del tetto sui bonus ai banchieri della City.

Il costo di questa mini-manovra aggiuntiva di emergenza, per i soli primi sei mesi di congelamento delle bollette, è stato indicato dal ministro alla Camera dei Comuni in 60 miliardi di sterline, destinate a essere coperte da un extra deficit.

SCOPRI SKYGLASS, MOLTO PIU’ DI UNA TV. A PARTIRE DA 11,90 EURO AL MESE: CLICCA QUI PER TUTTI I DETTAGLI

PrecedenteManchester United, il peso dell’esonero di Rangnick: costi per 16 milioni
SuccessivoGran Premio Giappone MotoGp: dove vedere la gara in Tv e in streaming