(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

La famiglia Glazer ha fissato il prezzo per la cessione del Manchester United. Secondo quanto riporta il Daily Mail gli attuali proprietari dei Red Devils punterebbero ad incassare 4,35 miliardi di euro (3,75 miliardi di sterline).

Tra gli interessati ci sarebbe l’uomo più ricco della Gran Bretagna e sostenitore dello United, Jim Ratcliffe, che ha fallito l’acquisizione del Chelsea, andato alla cordata capitanata da Todd Boehly. Non solo inglesi però. Infatti anche il fondo sovrano di Dubai avrebbe messo gli occhi sulla squadra di Old Trafford e potrebbe far seguito ai fondi di Abu Dhabi (Manchester City) e Arabia Saudita (Newcastle United).

Nelle scorse settimane Bllomberg aveva scritto della possibilità che la famiglia americana aprisse all’ingresso di un nuovo investitore per una quota della società. Stando al Daily Mail, ora i Glazer starebbero valutando di cedere il club.

Il Manchester United è uno dei club più conosciuti e di maggior successo del calcio mondiale. Ha vinto 13 titoli in Premier League ed è stato costantemente in grado di attrarre le più grandi star del mondo del calcio, tra cui – in tempi più recenti – calciatori del calibro di Cristiano Ronaldo, Paul Pogba e Zlatan Ibrahimovic. Il club attirerebbe probabilmente una fetta importante di grandi investitori, come accaduto nel caso del Chelsea.

Il defunto Malcolm Glazer ha acquistato il club nel 2005 e da allora la famiglia ha dovuto affrontare la sfiducia dei sostenitori più accaniti. Sebbene questo clima sia stato mitigato nei primi anni della loro proprietà quando la squadra ha continuato a vincere trofei con Sir Alex Ferguson, il risentimento è cresciuto costantemente dopo il ritiro del leggendario allenatore nel 2013.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteEvasione fiscale, Immobile si difende: «Ho pagato 5 mesi fa»
SuccessivoSan Siro, Conte (M5S): «No a speculazioni edilizie»