DAZN rimborsi disservizi

Si terrà nella giornata di oggi il tanto atteso tavolo tecnico voluto dalla Sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali per discutere dei problemi che hanno colpito DAZN durante il primo weekend della nuova edizione del campionato di Serie A.

La piattaforma di sport in streaming ha avuto difficoltà nella trasmissione di alcune partite, motivo per il quale oggi se ne discuterà con la Lega Serie A e il Mise. «Domani ci sarà un tavolo tecnico con tutte le parti interessante e mi auspico che si arriverà ad una soluzione per permettere agli utenti di poter fruire del servizio in maniera adeguata: domani vedrò i vertici di DAZN e poi faremo sapere», ha detto ieri Vezzali.

Sul tavolo ci saranno sì i problemi che hanno colpito la piattaforma, ma anche il tema dei rimborsi che tanto sta a cuore ai clienti e alle associazioni dei consumatori. La procedura standard per richiedere un indennizzo è particolarmente farraginosa, motivo per cui questa volta dovrebbe essere messa a disposizione una procedura semplificata.

Secondo indiscrezioni dei giorni scorsi, DAZN avrebbe accettato di procedere in questa direzione, puntando su rimborsi diretti e senza passare dal modulo standard. I tifosi colpiti dai disagi – secondo le indiscrezioni – dovrebbero ottenere un indennizzo pari al 25% del costo dell’abbonamento mensile.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteFiorentina Twente in streaming gratis? Guarda la partita in diretta
SuccessivoDigitalbits: niente soldi all’Inter, la Roma vigila