Sampdoria trattative sceicco
(Photo by GIUSEPPE CACACE/AFP via Getty Images)

Prosegue il commissariamento della Sampdoria. Il ritiro del fondo americano Cerberus dalla trattativa per l’acquisto del club non ha portato a nessuna svolta, rallentando ulteriormente il passaggio di proprietà. Qualche situazione in ballo c’è, dato che restano in corsa gli inglesi di Redstone Capital e tra gli interessati ci sarebbe anche il gruppo Wrm del finanziere italiano Raffaele Mincione.

Tuttavia, secondo quanto riportato da Tuttosport, la vicenda non si è ancora sbloccata e non esistono tempi certi per la cessione. Così il club è costretto a proseguire con la gestione di emergenza e con il CdA presieduto da Marco Lanna, attualmente presidente della Sampdoria.

Sul fronte mercato, dopo gli arrivi di Villar e Djuricic si attende un rinforzo a centrocampo, ma la pista che porta a Mario Lemina sta rallentando perché il calciatore non sarebbe convinto del trasferimento in blucerchiato.

Il mancato trasferimento di Murillo al Trabzonspor, nel frattempo, blocca le piste Gabbia e Rugani in difesa. Sulla fascia destra si segue il giovane Ferrarini, ma potrebbe essere confermato Depaoli. Discorso simile per Vieira, che rappresenta l’alternativa a Villar e ha bloccato al momento lo scambio con Vignato (Bologna).

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteLazio a grandi passi verso il Flaminio: agosto decisivo
SuccessivoToyota, il nuovo stadio della Roma nel futuro