Exor Buzzi Unicem
John Elkann e il team manageriale di EXOR

Borsa italiana ha disposto il delisting delle azioni ordinarie di Exor con effetto dal 27 settembre da Euronext Milano. Avviene in seguito all’annuncio del gruppo di avvenuta ammissione delle proprie azioni ordinarie su Euronext Amsterdam. Come già comunicato, le azioni ordinarie Exor continueranno fino alla data del delisting ad essere quotate su Euronext Milano, mentre saranno quotate anche su Euronext Amsterdam.

“A seguito dell’annuncio di Exor in data odierna in merito all’ammissione delle proprie azioni ordinarie (ISIN NL0012059018) su Euronext Amsterdam, la Società informa che Borsa Italiana S.p.A., ai sensi degli articoli 2.5.5 e 2.5.6 del Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana (Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A.), ha disposto il delisting delle azioni ordinarie Exor da Euronext Milano, con effetto dal 27 settembre 2022”, si legge in una nota di Exor.

“Come già comunicato, le azioni ordinarie Exor continueranno fino alla Data del Delisting ad essere quotate su Euronext Milano, e saranno quotate anche su Euronext Amsterdam”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteOneFootball trasmetterà una partita di Serie A gratis a turno in UK e Irlanda
SuccessivoSerie B, Parma Bari streaming gratis: dove vedere il match