Arthur valore bilancio
(Foto: Getty Images)

Arthur valore bilancio – La Juventus è alle prese con la “grana” Arthur. Un infortunio alla caviglia terrà il brasiliano a Torino e non gli consentirà di partire per la tournèe estiva. Non un problema per Allegri, che difficilmente avrà intenzione di provare un giocatore a cui in queste settimane si sta cercando una nuova destinazione.

Il centrocampista brasiliano arrivato nell’estate 2020 nello scambio con Miralem Pjanic non partirà dunque per gli Stati Uniti d’America: ritrovarlo in sede al ritorno è un’ipotesi verosimile, ma significherà non aver ancora risolto un problema nel processo di costruzione della rosa bianconera in vista della prossima stagione calcistica.

Del resto, trovare acquirenti per Arthur non sarà semplice, non tanto per le qualità del calciatore – che potrebbe non aver trovato il contesto giusto per esprimersi alla Juve – quanto per la volontà dei bianconeri di portare a termine un’operazione sensata anche sul fronte economico. Il valore netto di Arthur a bilancio, infatti, è piuttosto alto.

Arthur valore bilancio – Le cifre dell’operazione con Pjanic

Questo perché il calciatore fu pagato 72 milioni di euro (più eventuali ulteriori 10 milioni di bonus) nel giugno del 2020, ma il suo costo storico al 31 dicembre 2021 era salito a oltre 78 milioni di euro. Una cifra giustificata con la contestuale valutazione di Pjanic a 60 milioni di euro (più 5 milioni potenziali di bonus), dati che avevano fatto sì che l’operazione rientrasse tra quelle sotto indagine nell’ambito del caso plusvalenze.

Considerando la scadenza del contratto che lega il giocatore alla Juventus al 30 giugno 2025, il valore netto di Arthur a bilancio è dunque attualmente pari a poco più di 47 milioni euro. Questa sarebbe la cifra minima che la Juventus dovrebbe incassare con una cessione per evitare di fare registrare una minusvalenza.

L’alternativa sarebbe caricare un ammortamento da 15,7 milioni di euro anche sul bilancio 2022/23 ed eventualmente trovare al giocatore una sistemazione in prestito. In questo modo il club andrebbe almeno a risparmiare sullo stipendio di Arthur, pari a 5 milioni di euro netti (6,55 milioni di euro lordi).

SCOPRI IL CALCIO SU TIMVISION. DAZN CON TUTTA LA SERIE A TIM, INFINITY+ CON UEFA CHAMPIONS LEAGUE. FINO AL 31 AGOSTO OFFRE TIM. DAL 1 SETTEMBRE 19,99 EURO AL MESE PER 12 MESI. ATTIVA ENTRO IL 30 LUGLIO

PrecedenteInter, evento con Nike per la nuova maglia all’insegna dell’inclusività
SuccessivoNBA, fatturato da record: superati i 10 mld