DAZN accordo Sky
Il logo di DAZN (Image credit: Depositphotos)

Si è svolta nella giornata di oggi, di fronte alle Commissioni riunite Cultura e Trasporti (Aula Commissione Trasporti), l’audizione informale di rappresentanti della società DAZN Limited sulle nuove condizioni di utilizzo della piattaforma DAZN. Per conto della piattaforma di sport in streaming, oltre al CEO di DAZN in Italia Stefano Azzi, è intervenuto anche il Segretario Generale Romano Righetti.

Righetti ha presentato alcune novità che saranno introdotte, inizialmente in via sperimentale, a partire dall’inizio del campionato di Serie A 2022/23: «Un’ulteriore area di intervento sulla quale stiamo lavorando, e per la quale rilasceremo le cose ad agosto con un periodo di sperimentazione concesso da AgCom, è un cruscotto a disposizione del cliente sulla qualità del servizio erogato».

«Sarà possibile – fa sapere Righetti – nel caso di un’immagine che possa essere sfocata per un certo numero di secondi, veder comparire un pop-up che suggerirà al cliente di saperne di più se volesse saperne di più. Cliccando sul pop-up comparirà un QR Code, che inquadrato con il telefonino metterà il cliente in condizione di avere tutta una certa serie di risposte per cercare di capire come meglio settare la propria visione».

«Ciascun cliente potrà accedere sul proprio account a una pagina che gli darà la misura della qualità percepita durante gli eventi trasmessi dalla app. La misura sarà definita da quattro indicatori che sono tempo, modalità di accesso alla piattaforma, modalità di accesso all’evento e la risoluzione minima, che in presenza di determinate condizioni di connettività deve essere erogata dalla app», ha aggiunto il Segretario Generale.

Ma non solo, «questo cruscotto sarà poi utilizzabile nel caso in cui i parametri dovessero andare sopra la soglia indicata da AgCom per poter richiedere un indennizzo a DAZN. Questa è un’area che ci sta impegnando molto anche perché è una delle misure che rispetto agli altri competitor e OTT è abbastanza innovativa e i tecnici stanno lavorando per un rilascio nella prima fase del campionato».

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteAzzi (DAZN): «Il dialogo con TIM è proficuo»
SuccessivoLa Roma alza il prezzo dell’Opa: delisting vicino