La Russa holding Berlusconi
(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

“Chi tiferò in Milan-Monza? Meglio non andare allo stadio. Ho il cuore da tutte e due le parti, come si fa? Ho il cuore della storia del tifo da una parte, e il cuore dell’affetto dall’altra per mio papà che da questo punto di vista è fantastico e anche per Galliani. Che coppia. Sono in difficoltà, non tifo, è terribile. Mi va bene qualsiasi risultato. Forse un filino per il Monza“. Così l’amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha risposto alle domande sul prossimo scontro tra Milan e Monza in Serie A durante la presentazione dei palinsesti a Cologno Monzese. Dopo gli oltre 30 anni di gestione del Milan da parte del padre Silvio, infatti, dal 2018 Fininvest ha acquistato il Monza, riuscendo a raggiungere la prima storica promozione in Serie A.

Non solo Milan-Monza, tuttavia, tra i temi calcistici toccati da Pier Silvio Berlusconi in occasione della presentazione dei palinsesti Mediaset. “Tiki Taka banalmente secondo noi ha finito la sua corsa. È stato un buonissimo prodotto sia nella versione Pardo che nella versione rinnovata e cambiata da Chiambretti, ma ha un po’ finito il percorso. Per colpa nostra e dei reality che vanno fino a mezzanotte, le seconde serate in quanto tali sono veramente difficili”, le parole dell’ad di Mediaset.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati di Dazn, che sono sopra quello che ci aspettavamo il primo anno”, ha aggiunto Pier Silvio Berlusconi al quale ha poi fatto eco l’amministratore delegato di Publitalia Stefano Sala sottolineando che “abbiamo superato i 70 milioni di raccolta sulla Serie A, un risultato mai raggiunto nel passato e i clienti che hanno investito sulla serie A di Dazn sono passati da 84 a 197”. Dallo scorso anno Publitalia, la concessionaria di pubblicità del gruppo Mediaset, gestisce la raccolta per la piattaforma di streaming sul calcio.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29.99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteScaroni: «Rinnovi Maldini e Massara? Sono fiducioso»
SuccessivoIl Verona presenta la maglia home 2022-2023: domina il blu