Serie A date 2023 2024
Lorenzo Casini (foto CF - Calcio e Finanza)

“Indice di liquidità? Per noi non è mai cambiato nulla. È stato un ricorso che la Lega è stata costretta a fare, ma non per discutere le politiche di risanamento su cui siamo pienamente d’accordo ma per difendere le garanzie e procedure dei principi generali che ritenevamo fossero stati violati e il giudice ci ha dato ragione. Quindi per il futuro ci aspettiamo ancora più collaborazione senza violare i principi generali del diritto”. Lo ha detto il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini, uscendo insieme all’ad Luigi De Siervo dopo la presentazione dei calendari per la stagione 2022/23.

“Indice liquidità verrà confermato per prossima stagione? È possibile, ma per noi era solo un tema di modalità e tempistiche, non eravamo contro la misura. Le squadre stanno sottolineando che forse si potrebbe andare verso un sistema uniforme alle licenze Uefa, ma ora è prematuro”.

“Bisogna parlarne con la Federazione in un clima di collaborazione. Clima di tensione? Non da parte della Serie A. La Serie A non attacca, si difende, come da tradizione del calcio italiano, e si difende bene”, ha concluso.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29.99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteInter, il calendario 2022/2023: la prima a Lecce, Juve a novembre
SuccessivoDe Siervo: «Niente torneo Serie A durante i Mondiali»