DAZN qualità servizio
(Image credit: Depositphotos)

E’ in corso a Lucca l’edizione 2022 del Forum Europeo Digitale. Un evento caratterizzato, come di consueto, da un’ampia scelta di incontri, organizzati per presentare le più recenti innovazioni nel settore televisivo. Tra gli ospiti presenti anche Mario Mella, Technology Director Italy per conto di DAZN, la piattaforma che detiene i diritti della Serie A in Italia.

Mella ha parlato dell’esperienza di DAZN nel nostro Paese, dal suo arrivo ormai quattro anni fa: «E’ stata una sfida importante quella di DAZN con poco tempo a disposizione. Abbiamo lanciato un servizio molto importante nei numeri. Non solo 380 partite in diretta sulla rete internet, ma anche ore di contenuti trasmessi e centinaia di ore tra studi e stadio», ha esordito Mella.

Il tutto «con una presenza social maggiore per mantenere un engagement elevato. Ci sono stati elementi di differenziazione rispetto al passato con DAZN, grazie all’utilizzo massivo di tecnologie innovative per trasmettere in diretta e con potenzialità enormi, come l’interattività, su cui faremo leva per il futuro», ha aggiunto ancora.

La sfida per DAZN è che «questo servizio deve funzionare su qualsiasi dispositivo e in qualsiasi luogo. Parliamo di eventi live, con volumi di traffico rilevanti e con la necessità di contenere i ritardi. La copertura broadband in Italia è buona, ma c’è un elemento che va tenuto in considerazione: la qualità dei dispositivi. E’ importante perché il cliente a volte non sa di avere un dispositivo in cui l’app non è aggiornata o il device è vecchio, e magari questa cosa impatta con il servizio».

«La qualità del servizio – ha sottolineato Mella – dipende molto anche dal cliente, dalla rete a cui si connette e dai vari comportamenti che mette in atto. Quest’anno abbiamo avuto grandi miglioramenti nella qualità di trasmissione, e grazie a DAZN Edge abbiamo avvicinato la sorgente del contenuto al cliente finale. Ora l’obiettivo è migliorare sempre di più il customer care, con un’educazione digitale del cliente calcio», ha concluso.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29.99 euro/mese. Attiva ora. Disdici quando vuoi

PrecedentePronte due candidature per ospitare i Mondiali 2030
SuccessivoGran Premio Canada Formula Uno, dove vedere la gara in Tv e in streaming