Chi è Andrea Pillon
San Siro (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Chi è Andrea Pillon – Piccoli passi avanti per il progetto del nuovo San Siro di Milan e Inter. Il Comune di Milano ha annunciato nella giornata di oggi che è stato formalizzato l’affidamento del servizio di progettazione e gestione del dibattito pubblico, sulla proposta di intervento relativa allo Stadio di Milano, ad Avventura Urbana Srl.

L’Amministrazione comunale – si legge in una nota del Comune – ha proceduto alla nomina formale del Coordinatore del dibattito pubblico nella persona di Andrea Pillon, indicato dalla società per guidare un team di quindici professionisti costituito da otto donne, fra le quali la Co-coordinatrice Francesca Fazio, e sette uomini.

Ma chi è Andrea Pillon? Qual è stato il suo percorso professionale? Andrea Pillon è socio di Avventura Urbana dal 1999. Esperto di analisi e facilitazione dei processi decisionali inclusivi, è specializzato nella mediazione dei conflitti ambientali, nella programmazione strategica e nell’elaborazione di progetti di sviluppo locale.

Chi è Andrea Pillon – I progetti condotti

Negli ultimi quindici anni ha condotto importanti processi nel settore pubblico e privato finalizzati alla riduzione dei conflitti e alla costruzione di proposte condivise con stakeholder e territori locali, in merito alla realizzazione di progetti o impianti di pubblico interesse. Tra i vari progetti che ha condotto in prima persona – si legge sul suo Curriculum – ci sono:

  • localizzazione di impianti industriali per la gestione dei rifiuti e il trattamento delle acque (Reggio Emilia, Ponte Buggianese);
  • pianificazione strategica e riqualificazione urbana di molte città (Torino, Alghero, Olbia, Lamezia Terme, Mazara del Vallo, Marsala);
  • gestione della candidatura del piano integrato di riqualificazione urbana (PISU) di Viterbo;
  • coordinamento di processi partecipativi per l’elaborazione del Piano strutturale dei comuni dell’Unione Terre di Catelli (Modena).

Chi è Andrea Pillon – Altri ruoli

Pillon ha partecipato inoltre alla gestione di alcuni tra i principali Dibattiti pubblici su grandi infrastrutture in Italia, tra cui la Gronda autostradale di Genova e il sistema tangenziale della Città di Lucca. Nel 2016 ha progettato e diretto il Confronto Pubblico sul Passante autostradale di Bologna. Nel 2018 ha coordinato il dibattito pubblico per la riapertura dei Navigli di Milano. È stato consulente del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti per la stesura del Decreto attuativo del Dibattito pubblico (DCPM 76/2018).

Dal 1998 è membro della Commissione didattica del Master in Analisi delle politiche pubbliche di Torino e svolge attività di formazione sui temi della progettazione partecipata e mediazione dei conflitti. Ho svolto attività di formazione presso: Università di Torino, Politecnico di Milano; Università di Siena, Università del Piemonte Orientale, Dipartimento della Funzione Pubblica, Formez, Istituto Europeo di Design.

Ha collaborato inoltre alla redazione dei volumi, curati da Luigi Bobbio, Amministrare con i cittadini. Viaggio tra le pratiche di partecipazione in Italia, e A più voci. Amministrazioni pubbliche, imprese, associazioni e cittadini nei processi decisionali inclusivi e pubblicato vari articoli sul tema della progettazione condivisa e mediazione dei conflitti.

SKY TV E SKY SPORT A 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN REGALO UN E-SCOOTER V25 VIVO CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER I DETTAGLI

PrecedenteSan Siro, il Comune: «Aspettiamo il nuovo dossier da Inter e Milan»
SuccessivoElliott-RedBird, ecco come sarà il nuovo CdA del Milan