Non solo PSG, la Liga denuncia Juve e City all'UEFA

Non c’è solo il Paris Saint Germain nel mirino di Javier Tebas. Secondo “As”, il presidente della Liga avrebbe presentato alla Uefa due esposti contro Manchester City e Juventus per…

La Liga attacca la Superlega
(Foto: PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP via Getty Images)

Non c’è solo il Paris Saint Germain nel mirino di Javier Tebas. Secondo “As”, il presidente della Liga avrebbe presentato alla Uefa due esposti contro Manchester City e Juventus per tutelare i club spagnoli ed europei che, a suo dire, sarebbero costretti a competere in condizioni di inferiorità rispetto ad altri che non rispettano le norme e mettono a rischio l’intero ecosistema del calcio.

Già nelle scorse settimane la Liga aveva annunciato di voler denunciare davanti alle autorità di Nyon, oltre che francesi e comunitarie, il Psg, ritenendo che non fosse nelle condizioni economiche di poter rinnovare il contratto di Mbappé. Ora gli attacchi al City e alla Juve: nel primo caso già mercoledì Tebas era stato sibillino (“mi piacerebbe sapere come hanno fatto a prendere Haaland, Raiola chiedeva una grossa commissione…”) mentre per quanto riguarda i bianconeri, la Liga avrebbe chiesto alla Uefa di investigare sulle presunte plusvalenze fittizie finite nel mirino della Procura di Torino.

Non è la prima volta che La Liga prende l’iniziativa di denunciare i club. Lo ha già fatto in passato con PSG e Manchester City. “Se l’ultima volta siamo riusciti a far sì che la UEFA li sanzionasse, nonostante la decisione del TAS, perché non ora? Guideremo questi problemi. Questi club sono pericolosi quanto la Super League”, ha detto Tebas, che guida i club spagnoli all’attacco: “Sembriamo un Robin Hood europeo”.