RedBird accordo ESPN
(Foto: John McCoy/Getty Images)

L’emittente statunitense ESPN – controllata da The Walt Disney Company – ha raggiunto un accordo pluriennale esclusivo per trasmettere le partite valide per la regular season e per i playoff della XFL (X Football League), una lega professionistica statunitense di football americano, fondata nel 2018 e attiva sul campo nel 2020.

Il campionato inizierà il 18 febbraio 2023 con un programma di 40 partite della stagione regolare e tre partite dei playoff, due semifinali e la finale della competizione. L epartite andranno in onda sulle reti ESPN e su altre reti Disney come ABC, FX ed ESPN+.

L’XFL ha preso il via nel 2020, ma a cinque settimane dall’inizio della sua stagione inaugurale di 10 settimane, il campionato è stato fermato a causa dell’emergenza Coronavirus. Nell’agosto dello stesso anno, l’attore ed ex wrestler professionista Dwayne Johnson insieme a Dany Garcia, la sua ex moglie e manager d’azienda, e il loro partner RedBird Capital, hanno acquistato l’XFL per 15 milioni di dollari.

RedBird Capital – società presieduta da Gerry Cardinale – è balzata agli onori della cronaca in Italia per essere tra i potenziali acquirenti del Milan. Il fondo – così come la società con sede in Bahrein Investcorp – ha presentato un’offerta a Elliott per rilevare la gestione del club rossonero.

«Questo è un momento definitivo per l’XFL e l’inizio di un’incredibile partnership a lungo termine per la lega, basata sulla mia relazione di lunga data e di grande successo che ho avuto con la Disney nel corso della mia carriera. Siamo entusiasti di lavorare con visionari globali che sono allineati con i valori dell’XFL, sono veri giocatori di squadra e condividono i nostri obiettivi ambiziosi per far crescere l’XFL come azienda globale di sport e intrattenimento», ha commentato Johnson a proposito dell’accordo.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteDe Laurentiis: «Valutiamo un torneo durante i Mondiali con altri club»
SuccessivoF1, il Gran Premio di Russia non sarà sostituito: le gare saranno 22