PSG ricavi 2021 2022
Nasser Al Khelaifi, Presidente PSG (Insidefoto)

Il Paris Saint-Germain chiude la stagione con ricavi record. I campioni della Ligue 1 hanno fatto registrare entrate per 700 milioni di euro nel 2021/22, un record da quando la Qatar Sports Investments è entrata alla guida del club parigino nel 2011. Il tutto nonostante i risultati sportivi di questa stagione non siano stati indimenticabili in rapporto agli investimenti portati a termine, con la sola vittoria di un titolo, il campionato francese, tra tutte le manifestazione disputate.

Come sottolinea L’Equipe, tra gli elementi più in crescita c’è sicuramente quello corrispondente ai ricavi da sponsorizzazioni, in aumento del 13% e da attribuire principalmente ai contratti firmati con GOAT (50 milioni a stagione), Crypto e Gorillas (10 milioni ciascuno). Solamente dal comparto pubblicitario, infatti, il PSG ha guadagnato 300 milioni di euro, stabilendo un nuovo record. Nella stagione 2021/22, il club parigino ha sottoscritto undici accordi di sponsorizzazione.

Allo stesso tempo, l’ingaggio di Lionel Messi ha avuto un forte impatto sui conti del club: il PSG – spiega il quotidiano francese – ha venduto più di un milione di maglie nella stagione che si avvia alla conclusione, di cui circa il 60% con il nome del fuoriclasse argentino stampato sulle spalle. Un ingaggio che ha influito anche sui ricavi da botteghino. In questa stagione, l’aumento è stato del 42% rispetto all’ultimo anno di riferimento, ovvero il 2019/20, l’ultima stagione pre pandemia. In quell’occasione i proventi si attestarono a 132 milioni di euro per tutte le partite disputate fino allo stop del campionato.

L’unico punto debole per il PSG in questa stagione sarà quello evidenziato dai ricavi legati ai diritti televisivi. L’eliminazione agli ottavi di finale di Champions League, per mano del Real Madrid, porterà meno premi UEFA, per una cifra che nel complesso dovrebbe essere di poco inferiore ai 200 milioni di euro.

Nel 2020/21 i ricavi da diritti televisivi furono pari a 201,8 milioni. Quest’anno, il calo legato alla Champions dovrebbe essere parzialmente compensato dall’aumento dei diritti nazionali. Dai 50 milioni di euro della scorsa stagione, arriveranno a 52-53 milioni di euro nel 2021/2022.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteEffetto spezzatino: big in campo solo tre volte domenica alle 15
SuccessivoMilan-Inter in coppia in vetta per 2 anni: è la prima volta