UEFA mini torneo Champions
(Foto: Michael Regan - UEFA/UEFA via Getty Images/ Insidefoto)

Quanto vale vincere la Champions – La UEFA Champions League 2021/22 si prepara agli ultimi botti. Prendono infatti il via oggi le semifinali della manifestazione, che vedranno scendere in campo due squadre inglesi e due spagnole, pronte a darsi battaglia per la conquista della finale, che si disputerà il prossimo 28 maggio 2022 allo Stade de France, a Parigi.

Da un lato, si affronteranno Manchester City e Real Madrid, mentre dall’altro la sfida sarà tra Liverpool e Villarreal. Il raggiungimento delle semifinali produrrà un impatto importante sui conti 2021/22 delle società, fornendo un boost ai ricavi grazie ai premi UEFA, ma raggiungere l’ultimo atto della competizione – ed eventualmente conquistare il trofeo – farebbe ulteriormente crescere il bottino.

Quanto vale vincere la Champions? Le cifre per ogni club

Quanto varrebbe dunque la conquista della UEFA Champions League per ciascuno dei club rimasti in gioco? Calcio e Finanza ha stimato i ricavi di ogni società sulla base del suo percorso, aggiungendo per ognuna le quote in caso di successo finale.

Il club che incasserebbe di più in caso di trionfo è il Real Madrid, che porterebbe a casa circa 141,5 milioni di euro. Una cifra mostruosa, spinta dal fatto che i Blancos ottengono più di tutti in termini di ranking storico – 36,4 milioni di euro – e considerando nel totale anche i 3,5 milioni di euro che incasseranno i club che prenderanno parte alla prossima edizione della Supercoppa europea, che mette di fronte i vincitori di Champions ed Europa League.

Quanto vale vincere la Champions? Il Real supera oltre mezza Serie A

Curioso notare che i soli premi UEFA per il Real Madrid in caso di conquista della UFA Champions League – 141,5 milioni – sarebbero superiori ai ricavi fatti registrare da 13 club di Serie A nello scorso esercizio. Nello specifico, queste le società che fatturano più di quanto incasserebbero i Blancos con conquistando il trofeo:

  • Juventus – 480,7 milioni di euro
  • Inter – 364,7 milioni di euro
  • Milan – 261,1 milioni di euro
  • Atalanta – 242,6 milioni di euro
  • Roma – 190 milioni di euro
  • Lazio – 164,7 milioni di euro
  • Fiorentina – 160,6 milioni di euro

Tornando alle squadre in Champions, al secondo posto si trova il Manchester City, che potrebbe incassare quasi 135 milioni di euro, con circa 50 milioni di euro tra market pool e ranking storico. Terzo per ricavi – in caso di successo – sarebbe il Liverpool, che potrebbe contare su 128 milioni di euro circa. In chiusura il Villarreal, che con un ranking storico inferiore e con premi minori tra bonus risultati e market pool arriverebbe a circa 103,5 milioni di euro.

REAL MADRID MANCHESTER CITY LIVERPOOL VILLARREAL
Bonus partecipazione 15,64 15,64 15,64 15,64
Ranking storico 36,4 28,44 22,75 13,65
Bonus risultati 15 12 18 9,9
Market pool 18,3 22,6 15,8 8,1
Bonus ottavi 9,6 9,6 9,6 9,6
Bonus quarti 10,6 10,6 10,6 10,6
Bonus semifinali 12,5 12,5 12,5 12,5
Bonus finale 15,5 15,5 15,5 15,5
Campioni d’Europa 4,5 4,5 4,5 4,5
Bonus Supercoppa 3,5 3,5 3,5 3,5
TOTALE 141,54 134,88 128,39 103,49

cifre in milioni di euro

Quanto vale vincere la Champions? La Juve al top per incassi in Serie A

Per fare un paragone con i club italiani, nel 2021/22 la società che ha incassato di più dal percorso in Champions League è stata la Juventus, con oltre 78 milioni di euro. Al secondo posto l’Inter con quasi 65 milioni, mentre il Milan si è posizionato terzo a 47 milioni. Ultimo posto per l’Atalanta, con poco più di 37 milioni di euro, considerando anche tre milioni per aver raggiunto i quarti di finale di Europa League.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteInter, interessi al 12% nel prestito di Oaktree a Suning
SuccessivoMercato e non solo: i poteri di veto dei Percassi nella nuova Atalanta