(Photo by GABRIEL BOUYS/AFP via Getty Images)

L’Atletico Madrid potrà contare su tutto il suo pubblico nella gara contro il Manchester City valida per il ritorno dei quarti di finale di Champions League, dopo l’1-0 dell’andata a favore della squadra guidata da Guardiola grazie alla rete di Kevin De Bruyne.

Il Tribunale Arbitrale dello Sport ha accolto la richiesta del club spagnolo di sospendere provvisoriamente la chiusura di un settore del Wanda Metropolitano da almeno 5000 posti. La Commissione d’Appello della UEFA aveva sanzionato i Colchoneros a causa del comportamento discriminatorio dei propri sostenitori durante il match disputato la scorsa settimana all’Etihad Stadium.

Sospesa anche il secondo provvedimento con il quale l’organo della Federcalcio europea aveva imposto all’Atletico di Madrid di esporre uno striscione prima della gara contro i Citizen con la dicitura “#NoToRacism” e con il logo UEFA.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteTottenham, Antonio Conte positivo al Covid-19
SuccessivoLa Serie BKT sbarca in Brasile: accordo tra Helbiz e Dibrou